Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer08042020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Calabria Calabria Piccoli centri in affanno, lettera a Renzi e Fassino

Piccoli centri in affanno, lettera a Renzi e Fassino

  • PDF

BUONVICINO – 25 set. - Da un piccolo centro dell'entroterra cosentino parte l'appello al premier Matteo Renzi e al presidente dell'Anci, l'associazione che raggruppa i comuni, Piero Fassino. Nella lettera, il sindaco Ciriaco Biondi, sottolinea di essere: “Un sindaco di quel Sud, non per compiangermi o piangermi addosso, di quella terra, non so bene da chi, forse anche da noi stessi, condannata a pagare il prezzo più alto in ogni momento storico nei quale si sono manifestate o realizzate crisi nell'economia generale del paese e cito solo la l’elevato tasso di disoccupazione, quale indice a dimostrazione di quanto ho detto”.

La richiesta è ben precisa: interventi e programmi, nel breve termine, per creare condizioni che possano “far vivere anche in questa terra di confine la produttività che porta il lavoro e che è l'unico fattore risolutivo delle crisi economiche che, come ben sappiamo, hanno poi il ben più grave effetto, di lacerazioni e danni nel tessuto sociale”. I piccoli Comuni, sostiene con forza il sindaco Biondi, non riescono a dare risposte al cittadino, ma riescono solo chiedere di pagare tasse e, per di più, sempre più alte. “Ha in questo la sua parte la politica ed il Governo nazionale perché dovrebbero elaborare un meccanismo che assicuri e dia certezza di un minimo di liquidità ai Comuni. Ormai il Comune che guido – scrive ancora Biondi - non riesce neppure ad assicurare il regolare pagamento degli stipendi ai dipendenti e ciò forse perché: nel corrente anno 2014, dopo l’erogazione di un acconto sul fondo di solidarietà, nel

mese di febbraio, che ogni anno viene assegnato di importo decurtato rispetto all’anno precedente, di 27.000 euro, nulla di consistente è stato più trasferito a questo Comune. La Regione Calabria che si è assunta |’onere del rimborso della rata dei mutui, contratti dal Comune sul finanziamento regionale, probabilmente per rispettare il patto di stabilità non eroga quanto dovuto, ma il tesoriere di questo Comune, come è giusto che sia, alle scadenze paga le rate dei mutui. L’azione del Governo di anticipazione di liquidità con la Cassa Depositi e Prestiti è sicuramente ossigeno per le imprese, ma resta manovra finanziaria straordinaria e che comunque, a mio modesto parere, viaggia sul canale dell'indebitamento.

La paura di questo sindaco di un piccolo e modesto paesino di Provincia del Sud Italia – rivela poi Ciriaco Biondi a Renzi e Fassino - è che, se non andiamo a stabilizzare misure serie per l’ordinaria liquidità di somme che assicurino una programmazione di impegni modesti, ma certi, si finirà per fare guerra tra poveri e, purtroppo la storia insegna che in questi casi, chi paga le conseguenze è sempre colui che è in condizioni di disagio e svantaggio. E’ giusto a questo punto ribadire una richiesta di aiuto, che ritengo giusta e che spetti ai piccoli Comuni dando la regolarità della erogazione delle somme da parte di tutti i soggetti pubblici, nonché, al fine di favorire l’investimento in opere pubbliche di carattere strutturale a servizio degli insediamenti produttivi, intervenendo con norme che diano una diversa configurazione del patto di stabilità”.

Il sindaco di Buonvicino confida nell’attenzione del Presidente del Consiglio dei Ministri e nell'impegno del presidente dell’Anci per “elaborare una linea di programmazione ed intervento nel breve periodo che consentano ai Comuni in genere, ma in particolar modo ai piccoli Comuni di avere possibilità di scegliere il proprio programma di attività amministrativa e politica con la certezza delle risorse sulle quali contare, di operare con la propria responsabilità per le scelte che interessano la comunità amministrata. Si chiede, infine, di voler considerare ogni possibilità di intervento statale nel Sud dell’ltalia, da troppo tempo dimenticato”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.