Miocomune.it

La tua informazione locale

Ven21022020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Calabria Calabria Catanzaro, 'Mandamento jonico': l'assessore Barbalace si dimette

Catanzaro, 'Mandamento jonico': l'assessore Barbalace si dimette

  • PDF

CATANZARO – 9 lug. - Inchiesta “mandamento jonico”, l'assessore Barbalace indagata ha comunicato la decisione. L'assessore allo Sviluppo economico e alla promozione delle Attività produttive della Regione Calabria, si è dimessa. I reati contestati a Barbalace si riferiscono ad un periodo precedente alla sua nomina nella giunta regionale: abuso d'ufficio truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Nella comunicazione diffusa, Barbalace, esprime "profonda amarezza che nasce dalla consapevolezza dell'assoluta estraneità della mia persona rispetto ai contesti criminali che vengono descritti nel provvedimento" e sostiene di avere sempre agito con "correttezza trasparenza e onestà. Le mie dimissioni costituiscono un atto di assoluto e incondizionato rispetto nei confronti della magistratura e, soprattutto, dei cittadini calabresi.

Non posso esimermi, nel contempo, dall’esprimere le mie perplessità in ordine ai meccanismi che innesca l’ipotesi di reato, tutta da verificare, e ai riflessi che riverbera in ambito umano e politico-amministrativo”. In conclusione Barbalace scrive di non avere: “il benché minimo dubbio sul fatto che i magistrati reggini, ascoltate le mie ragioni, sanciranno la mia estraneità rispetto a qualsivoglia ipotesi di reato. Ma sarà passato un tempo inaccettabile, infinito. E nessuno potrà ristorarmi dei danni che fino ad allora avrò subito. A Mario Oliverio e ai colleghi della giunta consegno, in uno con i ringraziamenti per la fiducia sin qui accordatami, il frutto del mio lavoro”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.