Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo
Raccolta fondi di AssoScalea a favore della ricostruzione dello stabilimento balneare ITACA

Dom19112017

Ultimo Aggiornamento:10:37:26

Indietro Calabria Calabria Controlli dei carabinieri, nel vibonese, alle aziende agricole e boschive

Controlli dei carabinieri, nel vibonese, alle aziende agricole e boschive

  • PDF

MONTEROSSO CALABRO – 11 ott. - Monterosso Calabro, Polia, Dinami e Vazzano (VV): nel corso della giornata di ieri, nell’ambito di pianificati controlli volti a garantire il rispetto delle normative in materia agroalimentare e del settore del lavoro, i Carabinieri delle Stazioni di Monterosso e Polia, unitamente ai Reparti specializzati dell’Arma del Comando per la Tutela della Salute (Nas), del Comando per la Tutela del lavoro (Nil) e i Carabinieri forestali della Stazione di Serra San Bruno, sono intervenuti presso: un'azienda agricola di Monterosso Calabro, dove sono state elevate sanzioni amministrative per violazioni in materia sanitaria per 1500 euro complessivi e sono stati sequestrati preventivamente più di 300 capi di bestiame per un valore complessivo di 90.000 euro.

In un'azienda boschiva a Polia, dove è stata elevata una sanzione amministrativa, era presente un lavoratore “in nero”. La sanzione ammonta a 3.000 euro. I controlli, coordinati dal tenente Di Caprio, nascono dalla concreta attenzione che l’Arma dei Carabinieri rivolge in tutti i settori dell’occupazione e sono inseriti in un ampio contesto di controllo del territorio.

Di fatto, già da alcuni mesi, i militari dell’Arma stanno effettuando una serie di verifiche nello specifico settore. Nel mese di settembre, i Carabinieri della Stazione di Dinami, congiuntamente ai reparti specializzati, avevano controllato un'azienda agricola a Dinami elevando una sanzione amministrativa per violazioni in materia sanitaria pari ad oltre 3000 euro. Ancora, sempre nel mese di settembre, i carabinieri di Vazzano hanno effettuato un controllo presso un’altra azienda agricola sita in Vazzano denunciando il titolare per esercizio abusivo di professione sanitaria ed incauto acquisto di medicinali veterinari sequestrando, tra l’altro, più di 140 capi di bestiame, per un valore complessivo di circa 40.000 euro.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Reggio Calabria, 6 arresti per l'omicidio Canale, dell'agosto 2011 a Gallico
 
Scalea, scacchi: finale nazionale under 16 al torneo riviera dei cedri
 
Scalea, celebrato il 4 novembre: il ricordo dei caduti
 
Scalea, pronto il progetto 'Granfondo terùn Scalea'
 
Reggio Calabria, sequestrata la droga dell'Isis
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.