Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar19112019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Calabria Calabria Reggio Calabria, a caccia senza il porto d'armi: due arresti

Reggio Calabria, a caccia senza il porto d'armi: due arresti

  • PDF

REGGIO CALABRIA – 20 nov. - Nell’ambito di servizi antirapina ai cacciatori svolti dalla Compagnia di Taurianova, i carabinieri della Stazione di Giffone hanno arrestato per detenzione illegale di armi E.P. 40enne, operaio, già noto alle forze dell'ordine, e F.M. 53enne, elettrauto, incensurato, entrambi di Reggio Calabria, poiché hanno sorpreso il primo, senza averne legittimo titolo, detenere e sparare diversi colpi con un fucile di F.M..

In particolare, i Carabinieri in servizio perlustrativo dalle prime ore dell’alba hanno notato i due uomini a bordo di un autoveicolo avvicinarsi in zona di caccia e d hanno effettuato il controllo, appurando che solo uno dei due era titolare di porto d’armi. Insospettiti, i carabinieri hanno svolto un servizio di osservazione e hanno sorpreso il 53enne cedere l’arma al quarantenne per partecipare concretamente alla battuta di caccia, pur non avendone titolo.

E.P. è stato quindi arrestato per il reato di porto illegale di arma comune da sparo e F.M. tratto in arresto per l’impropria cessione dell’arma. Il fucile è stato sottoposto a sequestro e i due uomini sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.