Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mar23102018

Ultimo Aggiornamento:06:20:35

Pubblicità:
Indietro Calabria Calabria Rosarno, latitante, dato per morto, imprenditore in Romania: catturato

Rosarno, latitante, dato per morto, imprenditore in Romania: catturato

  • PDF

ROSARNO – 10 feb. - Nella giornata del 6 febbraio 2018, ad Alba Iulia (Romania), la Direzione delle Investigazioni Criminali della Polizia Rumena, in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro e con il supporto del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia, S.i.Re.n.e., ha localizzato e tratto in arresto Pasqualino Ariganello, 62 anni, pregiudicato, imprenditore di Rosarno ritenuto vicino alla locale cosca di ‘ndrangheta Pesce, latitante dal 2011 allorquando si sottraeva al provvedimento di esecuzione pena e contestuale ordine di esecuzione per la carcerazione emesso il 28.03.2011 dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Modena, Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo scontare 9 anni, 3 mesi e 29 giorni, per i reati di bancarotta fraudolenta, insolvenza fraudolenta e appropriazione indebita.

L’identificazione, l’individuazione e la cattura giungono all’esito di un’intensa attività info-investigativa condotta dai militari della Tenenza di Rosarno, nel corso della quale è stato accertato che, sebbene i familiari ne avessero da diversi anni annunciato la morte, Ariganello in realtà svolgeva liberamente attività d’impresa in Romania ove aveva costituito delle attività nel settore della ristorazione e dell’edilizia. Sulla scorta delle evidenze raccolte nel corso dell’attività di ricerca, la Procura della Repubblica presso il tribunale di Modena ha quindi emesso un mandato di arresto europeo in ottemperanza al quale la Polizia Rumena, sulla base degli elementi forniti dalla Tenenza di Rosarno, nella giornata di mercoledì lo ha localizzato. Ariganello, arrestato, al termine delle formalità di rito è stato messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria Rumena che ha convalidato l’arresto in attesa di decidere sulle procedure di estradizione in Italia.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Scalea, presentazione XXV edizione gare nazionali Croce Rossa
 
Scalea, consiglio comunale 29 settembre 2018
 
Scalea, conferenza stampa del consigliere Di Lorenzo
 
A Scalea si allena Manfredi, campione di discesa in apnea 2015
 
Scalea, concluso l'evento 'Notte in note' 2018 - VIDEO
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.