Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Lun19112018

Ultimo Aggiornamento:04:37:46

Pubblicità:
Indietro Calabria Calabria Civita, tragedia del Raganello: 10 le vittime accertate, almeno cinque i dispersi

Civita, tragedia del Raganello: 10 le vittime accertate, almeno cinque i dispersi

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

CIVITA – 21 ago. - Sono 10 le vittime della tragedia delle Gole del Raganello in Calabria, almeno cinque i dispersi. L'ultima vittima, da quanto si è appreso, si trovava in ospedale, ma era rimasto gravemente ferito durante la piena del torrente Raganello. Un grave trauma toracico che non ha dato scampo all'escursionista. Restano ancora cinque i dispersi ufficialmente inseriti nell'elenco, ma non si esclude che ve ne possano essere altri perché oltre ai gruppi organizzati, non si esclude che vi siano escursionisti che abbiano deciso autonomamente di recarsi nell'area delle gole del Raganello dove, al momento, non ci sono divieti. 

LA SITUAZIONE. Le dieci vittime sono state già identificate. Sono undici le persone ricoverate negli ospedali di Castrovillari, Rossano e all'Annunziata di Cosenza, per i cinque casi più gravi. Le ricerche degli uomini delle forze dell'ordine e della Protezione civile proseguono e non si sono mai interrotte. In mattinata, anche con l'ausilio degli elicotteri, i soccorritori saranno più agevolati nelle ricerche che, fra l'altro, si estenderanno fino al mare, visto che una delle vittime è stata recuperata a cinque chilometri di distanza. Ventitrè, gli escursionisti tratti in salvo. Erano due i gruppi organizzati formati da 18 persone, in gran parte provenienti da Brescia, Milano e Bergamo. Fra i feriti c'è una bambina di nove anni trasferita all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza con problemi di ipotermia. Tratto in salvo anche un altro bambino che sembra non destare preoccupazioni. Fra le vittime anche un 32enne guida turistica originaria di Cerchiara di Calabria. Encomiabile il lavoro dei soccorritori che proseguono senza sosta l'attività di ricerca e recupero in una lotta contro il tempo.

UN NUMERO VERDE FORNITO DAL PROCURATORE FACCIOLLA

Il Procuratore Eugenio Facciolla ha invitato le testate giornalistiche a diffondere il numero verde 800222211, il numero della Protezione civile regionale, per comunicare eventuali informazioni su parenti e amici che potrebbero essere presenti fra gli escursionisti ancora dispersi e non individuati.

TANSI: «SCONSIGLIABILE AVVENTURARSI IN QUESTE CONDIZIONI»

«Sappiamo che i temporali estivi sono quelli che hanno fatto più vittime nella storia della nostra Regione – ha detto il capo della Protezione civile, Carlo Tansi -. Le piogge estive sono le più pericolose perché concentrano in poco tempo e in uno spazio molto ridotto grandi quantitativi d'acqua. I torrenti calabresi che sono molto stretti e piccoli si saturano in pochissimo tempo. Le persone che si trovano all'interno dei bacini come le gole del Raganello non hanno scampo. Fra l'altro, in questo caso, l'acqua si riversa a gran velocità formando anche dei sifoni. E' assolutamente sconsigliabile muoversi in queste condizioni, soprattutto in assenza di persone esperte».

IL SINDACO DI CIVITA, ALESSANDRO TOCCI

Il sindaco del piccolo centro del Pollino, Alessandro Tocci: «E' una tragedia che non ci aspettavamo e che ha colpito la comunità come uno tsunami. E' stato qualcosa di indescrivibile. Io sono arrivato nel pomeriggio, intorno alle 16.00, e l'acqua era ancora altissima. Non è mai successo che nel mese di agosto ci fosse tanta acqua nel Raganello. Da parte mia e della mia comunità la più grande solidarietà ai familiari delle vittime e delle persone ferite. Stiamo organizzando una camera ardente in palestra, presente il Vescovo, per accogliere i familiari delle vittime. Vigili del fuoco, protezione civile e forze dell'ordine proseguono nelle ricerche».

IL GRUPPO SPECIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Cosenza, 'Scacco al cavallo' furti d'auto e ricettazione: 18 misure cautelari
 
Catanzaro, sanità, politica e 'ndrangheta: le intercettazioni di 'Quinta bolgia'
 
Vibo Valentia, scoperto un falso cieco: denunciati anche due medici
 
San Luca, traffico di droga arrestato il latitante Callipari
 
Fuscaldo, operazione 'Merlino': 14 arresti. In manette il sindaco
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.