Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer16102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Calabria Calabria Diamante, in canoa per diecimila chilometri di costa

Diamante, in canoa per diecimila chilometri di costa

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

DIAMANTE – 10 mar. - Hanno fatto tappa a Diamante Luis Wilmotte e Duglas Couet, due francesi partiti in kajak da Gibilterra. Obiettivo della missione è Istanbul. Un viaggio di circa otto mesi. I due canonisti, sono giunti a Diamante nei giorni scorsi ed hanno trovato il supporto e l’aiuto di uno che di mare ne capisce, Pino Perrone da tutti conosciuto come Fedayn. Perrone ha dato loro ospitalità e gli ha consentito di trovare, riparo alla Guardiola, lido ristorante, per qualche giorno. I due giovani erano infatti fermi a causa di una tempesta in corso.

Il progetto che vogliono portare avanti i due francesi è: Mare nostrum, 10.000 km di costa mediterranea in canoa per sensibilizzare l’opinione pubblica su quanto sia unico il nostro patrimonio marino e dare un contributo alla sua protezione. Wilmotte e Couet hanno dichiarato in una intervista a Econote un magazine che si occupa di ambiente: «Una delle ragioni che ci ha fatto intraprendere questo cammino, viene in particolare dal fatto che il Mar Mediterraneo è un hotspot di biodiversità marina, una ricchezza che dobbiamo assolutamente proteggere. Nonostante le sue piccole dimensioni (solo l’1% della superficie totale degli oceani), il Mediterraneo racchiude la vita di molte specie diverse che rappresentano il 10 % delle specie totali conosciute nel mondo e molte specie endemiche.

Il Mare Nostrum è, dunque, un’eredità del mondo e per questo va studiato e salvaguardato». I due canoisti francesi si sono detti felici di aver scoperto Diamante e della calorosa ospitalità ricevuta: «Siamo arrivati venerdì 28 febbraio a Diamante dopo un viaggio di 30 km in attesa che le condizioni meteorologiche migliorassero e che il mare si calmasse. Non conoscevamo Diamante, ma siamo stati sorpresi piacevolmente da questa cittadina e dai suoi Murales che donano vita alle strade. Queste opere artistiche illuminano la città con i loro colori. La tempesta è durata cinque giorni e noi siamo stati ospitati calorosamente da Pino e dalla sua famiglia.

Con loro abbiamo festeggiato i 24 anni di Luis in modo davvero speciale. Ringraziamo Pino e la sia famiglia per la loro calorosa ospitalità. Questi 5 giorni resteranno indelebili nella nostra memoria». Buon proseguimento allora a Luis e Duglas per il loro viaggio in canoa in difesa del mediterraneo e per chi volesse seguirli in rete può farlo sul sito internet è www.marenostrum-project.com e anche su Facebook e Twitter.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.