Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar12112019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Rende, attività dei carabinieri sul territorio arresti e denunce

Rende, attività dei carabinieri sul territorio arresti e denunce

  • PDF

RENDE – 19 gen. - Attività dei Carabinieri della Compagnia di Rende, su indicazione del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza, con servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, nonché alla verifica del rispetto del Codice della Strada.I militari della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano, hanno tratto in arresto, per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un 36enne di San Pietro in Guarano.

A seguito di perquisizione domiciliare hanno rinvenuto, occultati all’interno di un contenitore metallico per whisky custodito all’interno di una vetrinetta per liquori: 3 flaconi di “metadone”; 1 compressa di “suboxone”; 1 spinello contenente marijuana; grammi 0,5 di hashish; tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

I militari della Stazione Carabinieri di Rende, hanno tratto in arresto un 20enne di nazionalità rumena, residente a Rende, già agli arresti domiciliari per furto, in ottemperanza all’Ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Vallo Della Lucania. Il provvedimento scaturisce da una serie di violazioni degli obblighi degli arresti domiciliari accertate dai militari. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

I militari della Stazione Carabinieri di Montalto Uffugo, hanno tratto in arresto un 60enne cosentino residente a Montalto Uffugo, già agli arresti domiciliari per estorsione, in ottemperanza all’Ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Cosenza. Il provvedimento scaturisce da una serie di violazioni degli obblighi degli arresti domiciliari accertate dai militari. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

I militari della Stazione Carabinieri di Acri, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” una 20enne di Acri. A seguito di perquisizione domiciliare hanno rinvenuto, occultati dentro un portagioie custodito nel comodino della camera da letto della giovane donna: grammi 29 di cocaina; grammi 6 di marijuana; un bilancino di precisione, tutto sottoposto a sequestro.

I militari della Stazione Carabinieri di Rende, hanno deferito in stato di libertà una 49enne di Rende, per il reato di “Omessa custodia di armi”, in quanto la donna custodiva un fucile da caccia dietro la porta di ingresso non ponendo in essere le cautele necessarie per impedire a terzi di venire in possesso dell’arma nonché, per il reato di “Detenzione abusiva di armi”, poiché deteneva l’arma ereditata dal defunto genitore, senza averne mai regolarizzato il possesso.

I militari dell’Aliquota radiomobile del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende hanno deferito in stato di libertà per il reato di “Guida in stato di ebbrezza”, un 22enne (2,18 g/l) di Rende e un 31enne (0,89 g/l) di Rogliano. Controllati i due automobilisti alla guida delle proprie autovetture e, sottoposti ad accertamento etilometrico, sono risultati positivi con un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti previsti dalla legge. Le patenti sono state ritirate e le autovetture affidate a persone idonee alla guida.

Sul piano dell’azione di contrasto alla diffusione di sostanze stupefacenti, hanno:

deferito in stato di libertà un 39enne e un 48enne di Bisignano, per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. I due uomini sono stati controllati e, a seguito di perquisizione personale e veicolare sono state rinvenute, occultate all’interno del cruscotto dell’autovettura, 20 compresse di oppiacei, sottoposte a sequestro. Segnalato alla prefettura di Cosenza quale “Assuntore di sostanze stupefacenti” un 24enne di Rende. I militari, a seguito di perquisizione personale hanno rinvenuto, occultati nei jeans del giovane, complessivamente grammi 2 di marijuana sottoposta a sequestro.

Sul piano del contrasto del fenomeno del “Degrado urbano”, hanno segnalato un 21enne nigeriano, per la violazione amministrativa di “Accattonaggio e intralcio alla circolazione stradale”. A Rende, in via Lenin, hanno accertato che l'uomo mendicava in modo molesto in prossimità dei semafori, creando intralcio e pericolo alla circolazione stradale. All’uomo è stata elevata la sanzione amministrativa di 25€.

I militari della Stazione Carabinieri di Lattarico hanno deferito in stato di libertà:

per il reato di “Truffa on-line” una 27enne di Padova. E' stato accertato che la donna, dopo aver messo un annuncio di vendita di “un’impastatrice” su un noto sito internet di compravendita, avrebbe incassato la somma di 190€ dall’ignara vittima, un 58enne residente a Rota Greca, dopodiché avrebbe fatto perdere le proprie tracce senza consegnare la merce.

Per il reato di “Guida in stato di ebbrezza”, un 39enne (2,27 g/l) di Lattarico. Controllato l’uomo alla guida della propria autovettura e, sottoposto ad accertamento etilometrico, è risultato positivo con un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti previsti dalla legge. La patente è stata ritirata e l’autovettura affidata a persona idonea alla guida.

I militari della Stazione Carabinieri di Rose hanno deferito in stato di libertà un 25enne di Rose, per il reato di “Maltrattamenti in famiglia”. E' stato accertato che il giovane, da diversi anni, poneva in essere violenze fisiche e psicologiche nei confronti della convivente.

I militari della Stazione Carabinieri di Luzzi hanno deferito in stato di libertà, una 47enne e una 23enne di Luzzi, per il reato di “Esercizio arbitrario delle proprie ragioni in concorso”. E' stato accertato che le donne, arbitrariamente, chiudevano il cancello carraio di accesso al piazzale di uno stabile in comproprietà con il loro vicino, impedendo a quest’ultimo di accedere al garage.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.