Miocomune.it

La tua informazione locale

Dom17112019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Rende, controlli e denunce: droga e furto di energia elettrica

Rende, controlli e denunce: droga e furto di energia elettrica

  • PDF

RENDE – 28 gen. - Nella nottata, nel corso del servizio denominato “Focus ‘ndrangheta”, svolto unitamente ai militari del Nucleo Cinofili Carabinieri di Vibo Valentia: i militari della Stazione Carabinieri di Torano Castello, insieme ai militari del Nucleo operativo e radiomobile di Rende, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un 22enne di Torano Castello (CS). I militari hanno controllato il giovane all’interno di un magazzino adibito a luogo di ritrovo con altri coetanei rinvenendo, grazie al fiuto del cane “Hero”: 9 grammi di hashish, suddivisa in dosi; 6 grammi di marijuana, suddivisa in dosi; 1 bilancino digitale, tutto sottoposto a sequestro.

Inoltre, hanno segnalato alla Prefettura di Cosenza, quale “Assuntore di sostanze stupefacenti” l’amico coetaneo presente all’interno del magazzino poiché, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso, occultato nella tasca dei jeans, di un involucro in cellophane contenente 1 grammo di hashish, sottoposta a sequestro.

I militari della Stazione Carabinieri di Luzzi, hanno deferito in stato di libertà per il reato di “Furto aggravato di energia elettrica” una 31enne di Bisignano (CS). I militari operati hanno effettuato un controllo all’interno del bar della donna, sito in Luzzi (CS), rinvenendo, sul contatore dell’energia elettrica, un grosso magnete per omettere la misurazione del consumo di energia elettrica. Sul posto è intervenuto il personale dell’Enel distribuzione, che ha provveduto al distacco della fornitura di energia elettrica. All’interno del bar un avventore è stato inoltre segnalato alla Prefettura di Cosenza, quale “Assuntore di sostanze stupefacenti”, un 29enne di Luzzi (CS), poiché trovato in possesso di materiale per il confezionamento contenente tracce di cocaina, sottoposta a sequestro.

I militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende, hanno deferito in stato di libertà: per il reato di “Guida in stato di ebbrezza” un 34enne (1,21 g/l) di Mendicino (CS) e un 32enne (1,12 g/l) di Bari. I due automobilisti, in Rende (CS), sottoposti ad accertamento etilometrico, risultavano positivi con un tasso alcolemico superiore ai limiti previsti dalla legge. le patenti venivano ritirate e le autovetture affidate a persone idonee alla guida. Per il reato di “Inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale” denunciati un 36enne e un 47enne entrambi residenti a Rende (CS). I due uomini, al momento del controllo, non erano presenti all’interno delle loro abitazioni in violazione degli obblighi a cui sottoposti.

Nel corso del medesimo servizio, sono stati controllati 68 autoveicoli; identificate 121 persone;

eseguite 9 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.