Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Lun19112018

Ultimo Aggiornamento:04:37:46

Pubblicità:
Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Rende, droga: un arresto e denunce dei carabinieri

Rende, droga: un arresto e denunce dei carabinieri

  • PDF

RENDE – 13 feb. - I militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende hanno arrestato per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” un 26enne cosentino residente a Rende. Controllato il giovane a bordo della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale, hanno rinvenuto, celato nella tasca dei jeans, un involucro in cellophane contenente 1 grammo di cocaina. Dalla successiva perquisizione domiciliare è stato rinvenuto un bilancino di precisione con accanto un peluche aperto sul retro. Da un’accurata ispezione i militari hanno trovato nel vano porta batterie del giocattolo un altro involucro in cellophane contenente 18 grammi di cocaina. Il giovane è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Segnalati, inoltre, alla prefettura di Cosenza, quali assuntori di sostanze stupefacenti un 54enne, un 31enne e un 21enne tutti residenti a Rende. I militari hanno controllato i tre uomini i quali, a seguito di perquisizione personale, venivano complessivamente trovati in possesso di 3 grammi di marijuana, tutto sottoposto a sequestro.

I militari della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano hanno:

denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 33enne di Lamezia Terme. A seguito di perquisizione all’interno della camera dell’uomo, ospite, in regime di arresti domiciliari, all’interno di una comunità terapeutica di Castiglione Cosentino, hanno rinvenuto: occultata nel cassetto del comodino 1 confezione di metadone e 2 siringhe contenenti sostanze stupefacente.

Segnalato alla Prefettura di Cosenza, quale assuntore di sostanze stupefacenti un 39enne di Casole Bruzio. I militari operanti a seguito di perquisizione all’interno della camera dell’uomo, ospite all’interno di una comunità terapeutica di Castiglione Cosentino, hanno rinvenuto occultata nel cassetto del comodino 1 siringa contenente sostanze stupefacente.

Sul piano dell’azione di contrasto all’uso di alcool durante la guida:

I militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende, hanno deferito in stato di libertà per il reato di “Guida in stato di ebbrezza” una 45enne (1,31 g/l) e un 26enne (1,24 g/l) di Rende (CS), un 27enne (0,87 g/l) di Lago (CS) e un 25enne (1,12 g/l) di Aprigliano (CS). I quattro automobilisti, in Rende (CS), sottoposti ad accertamento etilometrico, risultavano positivi con un tasso alcolemico superiore ai limiti previsti dalla legge. Le patenti venivano ritirate e le autovetture affidate a persone idonee alla guida.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Cosenza, 'Scacco al cavallo' furti d'auto e ricettazione: 18 misure cautelari
 
Catanzaro, sanità, politica e 'ndrangheta: le intercettazioni di 'Quinta bolgia'
 
Vibo Valentia, scoperto un falso cieco: denunciati anche due medici
 
San Luca, traffico di droga arrestato il latitante Callipari
 
Fuscaldo, operazione 'Merlino': 14 arresti. In manette il sindaco
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.