Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun14102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Due arresti, per droga e furto, a Cosenza e San Giovanni in Fiore

Due arresti, per droga e furto, a Cosenza e San Giovanni in Fiore

  • PDF

COSENZA – 29 mar. - Prosegue il lavoro di prevenzione dell’Arma dei Carabinieri nel capoluogo Bruzio tramite l’effettuazione di pattuglie in maniera coordinata e capillare al fine di raggiungere un controllo del territorio costante ed incisivo. Tale attività ha portato, nella notte appena trascorsa, all’effettuazione da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cosenza di 2 arresti per spaccio e per tentato furto in abitazione.

Nella serata di ieri, i militari dell’Aliquota Radiomobile, durante il servizio di perlustrazione, hanno individuato un pregiudicato della zona, 25 anni, attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, mentre, sull’uscio della propria abitazione, spacciava alcuni grammi di cocaina in cambio di 400 euro in contanti. Notato dai Carabinieri, è stato subito bloccato unitamente all’acquirente e, la successiva perquisizione domiciliare, ha consentito di rinvenire, in un cassetto di un mobile della camera da letto dell’arrestato, ulteriori 11.800 euro in contanti ritenuti provento dell’attività delittuosa nonché un bilancino di precisione e materiale per il taglio ed il confezionamento della sostanza che sono stati sottoposti a sequestro. L’uomo è stato quindi dichiarato in stato di arresto e tradotto nel carcere cittadino.

SAN GIOVANNI IN FIORE – 29 mar. - A notte inoltrata, sono stati segnalati a San Giovanni in fiore, in località “palla-palla”, dei rumori provenienti da un'abitazione. I carabinieri, immediatamente intervenuti, hanno sorpreso un uomo che, dopo aver tentato di accedere in una casa, vistosi scoperto ha cercato di fuggire. Raggiunto e bloccato, è stato trovato in possesso di cacciaviti e di un “piede di porco”, che sono stati sottoposti a sequestro. L’uomo, 37enne, già noto alle forze dell'ordine, del posto, è stato quindi arrestato e tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura bruzia.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.