Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Lun21012019

Ultimo Aggiornamento:01:35:36

Pubblicità:
Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Cosenza, accoltella il fratello per questioni di eredità. Arrestato

Cosenza, accoltella il fratello per questioni di eredità. Arrestato

  • PDF

COSENZA – 4 gen. - E’ già trascorsa la mezzanotte, quando alla Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Cosenza giunge una chiamata dai medici del pronto soccorso dell’ospedale “Annunziata” i quali avvisano della presenza, nel reparto di rianimazione, di un uomo accoltellato alla schiena in pericolo di vita.

Immediatamente sul posto, giungono i militari del pronto intervento 112 della compagnia carabinieri di Cosenza. C'è ricoverato un rumeno di 33 anni colpito da un affondo di lama alla scapola sinistra. Nella circostanza i carabinieri notano la presenza di un altro rumeno di 38 anni che si è recato presso lo stesso pronto soccorso per farsi medicare alcuni traumi ed escoriazioni superficiali. I militari insospettiti procedono all’identificazione dell’uomo che, guarda caso, corrisponde al fratello del rumeno accoltellato. Pertanto, nel cuore della notte, l’uomo dopo essere stato medicato dai sanitari dell’ospedale viene prelevato ed accompagnato in caserma per chiarire i motivi del proprio ferimento e di quello del fratello in pericolo di vita.

Nelle successive ore, alle prime luci dell’alba, si ricostruisce la storia che vede coinvolti i due fratelli. Dopo una lite per questioni ereditarie, i due sono arrivati ad vera e propria colluttazione fisica all’interno del cortile dell’abitazione dell’aggressore. Lite finita con l’accoltellamento. Dalla ricostruzione dei fatti, emergono chiare responsabilità del rumeno 38enne, per il reato di tentato omicidio. Sul posto interviene, oltre al personale della compagnia carabinieri di Rende, anche personale specializzato del Nucleo investigativo dei carabinieri di Cosenza, nonché il Pm di turno della Procura della Repubblica di Cosenza, il quale procede ad interrogatorio, assieme alla Polizia Giudiziaria, per poi emettere il provvedimento di fermo di indiziato di delitto. L’arrestato, viene accompagnato alla casa circondariale di Cosenza.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Corigliano Rossano, omicidio Barbieri: fermate due persone. Il Video
 
Scalea, omicidio di Natale: fermato il compagno di Medina Pena
 
Crotone, terremoto in Sicilia: vigili del fuoco in partenza per Catania
 
Lsu Lpu: l'intervento al Senato dell'on. Magorno (Pd) - VIDEO
 
Lande desolate: le intercettazioni
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.