Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Dom24022019

Ultimo Aggiornamento:07:29:05

Pubblicità:
Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Tarsia, 'Anelito di libertà': due targhe sulla A2 per il Giorno della Memoria

Tarsia, 'Anelito di libertà': due targhe sulla A2 per il Giorno della Memoria

  • PDF

TARSIA – 28 gen. - In occasione della Giornata della Memoria Anas, in accordo con la Regione Calabria, ha installato ieri mattina due targhe commemorative, sull'Autostrada A2 "del Mediterraneo" in entrambe le direzioni, nei pressi dello svincolo di Tarsia. Le targhe, per segnalare il vicino campo di internamento di Ferramonti e commemorarne le vittime. L'iniziativa, si inserisce nel più vasto programma di valorizzazione del territorio attraversato dall’Autostrada del Mediterraneo, individuando Ferramonti come luogo da segnalare lungo il tracciato, per il suo alto valore storico e culturale.

I cartelli, collocati da ieri in modo permanente, spiegano dalla Regione Calabria, recano l’indicazione del Campo di Internamento di Ferramonti. L’icona fotografica prescelta riproduce la statua situata all’interno del parco museale e intitolata “Anelito alla libertà”.

Proprio durante l’usuale manifestazione, organizzata dal Comune di Tarsia, sono stati scoperti i cartelli che segnalano il Campo di Internamento come una delle tappe della “Via della Storia”.

La Regione e Anas hanno voluto così, nel giorno della ricorrenza, onorare la memoria delle vittime di una delle pagine più drammatiche della storia mondiale, scegliendo Ferramonti come luogo da segnalare lungo la A2 - Autostrada del Mediterraneo, per il suo alto valore storico e culturale.

«“Ferramonti è il luogo simbolo di un dramma che ha coinvolto anche la Calabria, il suo territorio, la sua comunità. La Regione ha voluto che questo sito fosse fra quelli segnalati sull’A2 per la loro importanza storica», ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno nell’annunciare l’installazione dei cartelli, durante la manifestazione di stamane nell’ex campo a Ferramonti di Tarsia.

«Abbiamo trovato in Anas grande disponibilità - ha sottolineato ancora -. Per questa iniziativa un ringraziamento particolare e personale va all’ing. Luigi Mupo, che ha seguito in Anas la realizzazione e l’istallazione dei segnali con passione e sensibilità, garantendo che fossero pronti in tempo per la manifestazione di oggi».

«Abbiamo sempre marcato con forza la necessità, il dovere della memoria – ha affermato al riguardo il presidente della Regione Mario Oliverio -. Ogni anno, il 27 gennaio, Ferramonti e le sue manifestazioni ci ricordano che non si celebra un rito, ma si rinnova una riflessione che deve orientare in maniera consapevole nel futuro, partendo dall’orrore del passato. Una riflessione che, considerata l’esperienza rimasta nella storia di questo luogo, associa tuttavia al dolore ed al damma anche la speranza e l’affermazione dei valori dell’accoglienza e della solidarietà di cui furono protagonisti le popolazioni locali. Messaggi che nella loro diffusione possono essere di certo aiutati anche da quanto realizzato da Anas, cui va un ringraziamento. Ribadisco anche in questa occasione: la giornata della memoria – ha concluso Oliverio - è da vivere ogni giorno dell’anno, perché la coscienza resti vigile e la conoscenza non si disperda. L’iniziativa che ci vede con Anas va in questa preziosa direzione».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Diamante, porto: conferenza stampa del sindaco Sollazzo
 
Scalea, cicloturismo: presentata la II Granfondo Terùn
 
Reggio Calabria, i carabinieri ieri del Nas sequestrano una struttura sanitaria
 
Scalea, Liceo progetto di alternanza scuola- lavoro a Malta
 
Castrovillari, operazione "Last minute” nella sinaritide
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.