Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer21082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Entroterra Entroterra News Cronaca Cosenza, maltrattamenti: eseguiti due provvedimenti dalla polizia

Cosenza, maltrattamenti: eseguiti due provvedimenti dalla polizia

  • PDF

COSENZA – 6 ago. - Il personale dell’Ufficio Upgsp squadra volante e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, a seguito di una segnalazione anonima al 113, ha accertato l'aggressione da parte di M.B. di 49 anni bulgaro ai danni della figlia D.S.V. minorenne.

Il personale della Polizia di Stato ha cercato di ricondurre M.B. alla ragione ed a farlo desistere dai modi violenti, ma lo straniero si è scagliato contro i poliziotti, prima verbalmente e poi materialmente. M.B. è stato tratto in arresto per violenza, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale e sarà giudicato per direttissima.

Sempre nella giornata di ieri, il personale della squadra mobile ha consegnato un ordine di allontanamento dalla casa famiglia, emesso dal Gip del Tribunale di Cosenza, su richiesta della Procura della Repubblica diretta da Mario Spagnuolo, nei confronti di B.D.F, rumeno, per i reati di maltrattamenti in famiglia contro la convivente, anch'essa di nazionalità rumena P.S.C. di 50 anni. Inoltre sono continuati e continueranno anche nei prossimi giorni, i programmati servizi sempre nell’abito del progetto ‘il blu ....nell’Estate” diretti al controllo: del lidi balneari in collaborazione con le Capitanerie di Porto; al controllo alla movida nelle località a forte concentrazione giovanile; alle truffe agli anziani e, in generale, di potenziamento del controllo del territorio.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.