Due scosse di terremoto di magnitudo 2.6 e 2.3

CASTROVILLARI - 31 mag. - Ancora due scosse di terremoto vanno ad incrementare lo sciame nell'area del Pollino. Si tratta di undici rilevazioni in quattro giorni. Il primo movimento tellurico di oggi è stato registrato alle ore 13.03 nella zona del Pollino. La scossa di terremoto di magnitudo 2.6, secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), ha avuto ipocentro a 8,3 chilometri di profondità.

L'epicentro è stato calcolato in prossimità dei comuni cosentini di Morano Calabro e San Basile. Tra lunedì e martedì le scosse sono state 8 una delle quali di magnitudo 4.3.

La seconda scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuta alle ore 16.20.06. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete nazionale dell'Ingv nel distretto sismico: Pollino. L'evento è calcolato ad una profondità di 7.5 km. Con epicentro ancora fra Morano Calabro e San Basile.  

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.