San Marco Argentano, lutto cittadino per la tragedia

SAN MARCO ARGENTANO – 4 giu. - E' il giorno del lutto cittadino per la tragedia di San Marco Argentano. Un bimbo di due anni è morto, travolto dall’auto, una Citroen C4. Alla guida il padre, che stava effettuando una manovra nel giardino di casa. L'accaduto ha creato grande commozione, non soltanto nella cittadina. La salma di Simone è stata consegnata subito dopo le brevi indagini dei carabinieri alla famiglia. Non è stata predisposta l’autopsia.

La dinamica dell'incidente è apparsa subito chiara. Il sindaco Alberto Termine ha proclamato il lutto cittadino. In base a quanto stabilito dalle indagini, il piccolo Simone, spinto dall'auto che effettuava retromarcia a bassa velocità, è caduto battendo violentemente la testa. Davanti alla casa della famiglia Perenz di San Marco Argentano amici, semplici conoscenti per testimoniare la solidarietà dell'intera popolazione per un fatto accidentale che non può che provocare forte dolore.

I coniugi Perenz erano usciti per fare la spesa. Al ritorno il padre stava spostando l'auto per trasportare le buste in casa in maniera più agevole. Una manovra fatta tante volte. Il piccolo sarebbe sfuggito al controllo, magari con l'intenzione di seguire il padre. Nella fare retromarcia, il padre non avrebbe mai immaginato di avere dietro il piccolo che, in ogni caso, non avrebbe visto perché più basso della visuale che permette il lunotto posteriore.

L’uomo ha altri due figli una bambina più grande di cinque anni e una di dieci giorni.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.