Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mar18062019

Ultimo Aggiornamento:01:11:38

Pubblicità:
Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano, un chiosco bloccava la realizzazione di un'opera

Corigliano, un chiosco bloccava la realizzazione di un'opera

  • PDF

CORIGLIANO CALABRO – 17 mag. - Le Fiamme Gialle del Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza Vibo Valentia hanno controllato un’attività commerciale, autorizzata in forma ambulante con l’utilizzo di un automezzo per la vendita “mobile” di alimenti, ma che di fatto la esercitava in forma stabile. I militari della dipendente Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Corigliano Calabro hanno rilevato sul retro del veicolo l’esistenza di un box metallico, di circa 8/10 mq, saldamente fissato al suolo ed incernierato al mezzo.

Dall’esame della documentazione si è accertato che il prefabbricato in metallo, adibito a magazzino dei frigoriferi e ricovero degli attrezzi per lo svolgimento dell’attività commerciale, occupava abusivamente il suolo demaniale senza alcun titolo autorizzativo. Si è riscontrato, fanno sapere i finanzieri, l’illegale collegamento al vicino palo di rete di distribuzione pubblica di energia elettrica. Da ulteriori approfondimenti d’indagine svolti dalle Fiamme Gialle calabresi è emerso che, l’abusiva occupazione dell’area pubblica ha cagionato la sospensione, da circa due anni, di lavori pubblici inerenti il potenziamento di un’arteria di collegamento stradale e la realizzazione di una rotatoria di particolare rilevanza strategica per lo sviluppo industriale della località, lavori già appaltati per circa mezzo milione di euro.

L’incisiva azione dei militari della Guardia di Finanza oltre alla demolizione del prefabbricato metallico abusivamente realizzato, consente la ripresa dei lavori pubblici, scongiurando il mancato compimento delle opere. Nel corso delle operazioni di sgombero di quanto illecitamente costruito, svolte in collaborazione con il personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Corigliano Calabro, i Finanzieri hanno constatato, altresì, l’allaccio abusivo dell’ambulante alla rete idrica comunale. I fatti esposti sono stati portati a conoscenza della competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari che ha disposto l’emissione dell’ordinanza di sgombero da parte dell’Ente comunale e la denuncia a piede libero del responsabile per invasione di terreno pubblico e furto di corrente elettrica e di acqua.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, scuola: nuovi spazi verdi grazie ai cittadini - VIDEO
 
Scalea, in 400 per la seconda edizione della Granfondo Terùn
 
Castrovillari, cambiamenti climatici e sviluppo rurale: concluso il workshop
 
Cosenza, primo tourist-docu-reality del Sud Italia: al via "Calabria Avventura"
 
Scalea: accolta al comune l'artista Anna Maria Maiolino
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.