Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun20012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano, vandali in azione: furto di rame dall'illuminazione

Corigliano, vandali in azione: furto di rame dall'illuminazione

  • PDF

CORIGLIANO – 28 nov. - Furto di rame nella linea dell'illuminazione pubblica. E' l'ennesimo atto di vandalismo che viene registrato nella città jonica negli ultimi tempi. A dare notizia dell'accaduto è il sindaco Giuseppe Geraci che ha denunciato e condannato per l'ennesima volta “una situazione divenuta ormai intollerabile ed ingestibile”. Ad essere stati presi di mira, questa volta, sono gli impianti di illuminazione pubblica. Più che un atto vandalico si può definire un vero e proprio furto di “oro rosso”.

Come è noto, il rame è molto quotato. Sono stati trafugati nella notte fra venerdì 25 e sabato 26, i cavi di rame di messa a terra di circa trenta lampioni. Nei giorni scorsi, domenica 20 novembre, è stata forzata la porta del contatore Enel di via Pertini ed è stato staccato l’interruttore causando l’interruzione dell’illuminazione stradale dell’intero quartiere. Venerdì 25 novembre l’assessore al settore manutentivo Benito Apicella ha segnalato un incendio doloso alla cabina dell’illuminazione pubblica di via Archimede. Il fuoco ha causato danni a due quadri elettrici.Non ci sono dubbi sul fatto che continuano a ripetersi atti ingiustificabili verso il patrimonio urbano.

“Corigliano – sostiene il sindaco Geraci – è ormai preda di barbari che hanno dichiarato guerra aperta al patrimonio pubblico di tutti ed al diritto alla serenità della cittadinanza. Purtroppo non siamo in grado di fronteggiare adeguatamente questa escalation di violenza incivile rispetto alla quale invochiamo ancora una volta la reazione massima da parte della società civile. Non riteniamo di esagerare – conclude Geraci – ritenendo necessario anche il sostegno dell'esercito per garantire, insieme a tutte le altre forze dell'ordine, più sicurezza e preservare la fruibilità di spazi e servizi pubblici”. Ad accorgersi del furto di rame è stato il titolare della ditta che gestisce la manutenzione dell’illuminazione pubblica. Gli ulteriori danni, compresi i lavori di ripristino, devono essere ancora quantificati. Il comune ha sporto denuncia contro ignoti.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.