Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer24072019

Ultimo Aggiornamento:10:33:21

Pubblicità:
Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano, zona degradata a Cantinella: la protesta dei residenti

Corigliano, zona degradata a Cantinella: la protesta dei residenti

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

CORIGLIANO - 29 ott. - Strade dissestate e accampamento nell’area “Camera di commercio-Scuola media”. I cittadini della popolosa frazione di Cantinella chiedono un intervento deciso al Comune. “Può un’amministrazione comunale – scrivono in un comunicato corredato da una serie di foto - assistere in modo impassibile alla decadenza del proprio territorio, e nella fattispecie al degrado che avvolge, dalla viabilità all’ambito igienico-sanitario, una delle più importanti zone dello stesso?

Non è possibile continuare ad accettare una simile situazione, chi di competenza deve intervenire al più presto”. Le foto diffuse sono esplicite e rivelano effettivamente la presenza d quello stato di abbandono che denunciano i cittadini della frazione coriglianese. Disastrato, secondo quanto fanno sapere i residenti di Cantinella, il tratto di strada compreso fra i locali della Camera di Commercio e della Scuola Media fino alla frazione “Mandria del Forno”. Un corposo gruppo di famiglie che vivono quotidianamente i disagi della zona che si riverberano anche su chi si trova a passare in quell'area dall'aseptto abbandonato.

“Giorno dopo giorno, a causa delle buche, o meglio dei crateri, che imperversano sul tracciato stradale, stiamo registrando notevoli danni alle nostre automobili. Nessun intervento di manutenzione – sostengono i cittadini della frazione di Cantinella – né, tantomeno, un minimo segnale d’attenzione in questa direzione. Nulla di nulla. La strada è quindi impraticabile e costituisce un vero e proprio pericolo, sia per i pedoni che per gli automobilisti. Poi, come se tutto questo non bastasse, si registra una grande emergenza in materia di sicurezza per tutti e noi e per i nostri figli. Come testimoniano le foto allegate, l’area dove insistono i locali della Camera di Commercio nonché la locale Scuola Media è stata letteralmente presa d’assalto da immigrati e senzatetto, allestendo un accampamento all’aperto che rappresenta una comprensibile fonte di preoccupazione e malessere per tutti noi.

Come si fa ad accettare tutto ciò, come si fa a non intervenire anche per contrastare il degrado che regna in un’area dove appunto è presente la Scuola Media, che dovrebbe invece essere un’oasi di serenità e felicità per i nostri figli ed è invece divenuta ricettacolo di rifiuti d’ogni genere, erbacce e incuria?”. La richiesta di un intervento da parte dell'amministrazione comunale: “Auspichiamo pertanto – conclude la nota – adeguati e immediati interventi da parte dell’Amministrazione Comunale affinché la strada cessi di essere un colabrodo e tale accampamento sia sgombrato.

Non escludiamo di attuare eclatanti forme di protesta qualora tali problematiche continuino a permanere nell’indifferenza generale”. C'è da ricordare che proprio nei giorni scorsi gli abitanti di Cantinella avevano chiesto anche la riapertura dell'ufficio postale rimasto chiuso dopo un tentativo di furto. I ladri come è noto avevano scardinato la porta di ingresso dell'ufficio postale, ma erano stati messi in fuga dall'allarme e dall'arrivo tempestivo dei carabinieri.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea si prepara a festeggiare la sua Patrona - VIDEO -
 
A Grisolia il workshop sul 'diritto' nel settore agricolo
 
Scalea, solenne incoronazione e intronizzazione della Madonna
 
Scalea in piazza 2019, anteprima: le interviste- VIDEO
 
Scalea, firmata la convenzione fra comune e "Mare pulito”
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.