Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun20012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Rocca Imperiale: fermato un giovane: aveva droga a casa

Rocca Imperiale: fermato un giovane: aveva droga a casa

  • PDF

ROCCA IMPERIALE – 18 lug. - I militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto un 23enne di Trebisacce, ma residente a Rocca Imperiale per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Effettuata dai carabinieri della Stazione di Rocca Imperiale una perquisizione domiciliare eseguita all’alba presso l’abitazione di un soggetto noto per specifici precedenti di polizia in materia di stupefacenti, in Contrada Arena.

All’interno dell’abitazione oltre al ragazzo individuato, vi era la madre ed il fratello. Durante la perquisizione, negli indumenti del giovane, posizionati nell’armadio della sua camera da letto, i carabinieri hanno rinvenuto una bustina di cellophane con quasi 10 grammi di marijuana. Visto il riscontro positivo si è andati avanti con la perquisizione che ha permesso di trovare quasi 4 mila euro suddivisi in vari tagli, la cui presenza non è stata giustificata dal momento che il ragazzo risulta essere disoccupato e non è riuscito a dimostrarne la provenienza.

Sempre all’interno dell’armadio è stato trovato anche tutto l’occorrente per la vendita dello stupefacente: materiale per il confezionamento un coltellino ed un “grinder” per il taglio delle sostanze, nonché un bilancino di precisione “Diamond” per la pesatura. Tutto il materiale recuperato è stato sottoposto a sequestro penale, mentre nei confronti del giovane, gravato da un pregiudizio di polizia per reati sugli stupefacenti, d’intesa con il Sostituto Procuratore di turno arrestati della Repubblica di Castrovillari, sono scattate le manette per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e dopo le formalità di rito, vista la giovane età e la tenuità del fatto, non ritenendosi di dover chiedere immediatamente misure cautelari nei confronti dell’arrestato si è disposta la liberazione in attesa del processo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.