Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer22012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano Rossano, in auto con 300 gr. di marijuana: un arresto e una denuncia

Corigliano Rossano, in auto con 300 gr. di marijuana: un arresto e una denuncia

  • PDF

CORIGLIANO ROSSANO – 31 gen. - Nel pomeriggio di ieri i militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato un trentenne e denunciato un minorenne per detenzione illecita di marijuana. I carabinieri della sezione radiomobile di Corigliano Calabro durante un posto di controllo nella frazione di Cantinella hanno individuato una macchina che, alla loro vista, aveva iniziato a tenere un’andatura sospetta.

Hanno quindi deciso di fermarla per sottoporre a controllo i passeggeri ed il veicolo. All’interno si trovavano, lato guidatore, un trentenne; lato passeggero, un quindicenne. Entrambi hanno subito iniziato ad essere nervosi attirando, ancor di più, l'attenzione dei militari. Tale atteggiamento ha indotto i carabinieri ad effettuare un accertamento più minuzioso nell’abitacolo della macchina. Sotto il sedile, lato passeggero, è stata trovata una grande busta di cellophane con all’interno una consistente quantità di marijuana. La perquisizione è stata, quindi, estesa a tutta la macchina e successivamente anche ai giovani. La sostanza sequestrata è risultata essere cannabis indica per un peso di 260 grammi. Sulla base degli elementi raccolti, che farebbero presupporre, un utilizzo per lo spaccio della marijuana, si è proceduto all’arresto in flagranza di reato di T.L. 30enne cassanese ma residente a Corigliano, d’intesa con il Sostituto procuratore di turno della Repubblica di Castrovillari, coordinata da Eugenio Facciolla, per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il 30enne è stato quindi sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa di comparire in tribunale per essere giudicato con rito direttissimo. Per il minorenne, invece, rumeno di 15 anni, incensurato, d’intesa con la Procura dei minori di Catanzaro è scattata una denuncia a piede libero.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.