Miocomune.it

La tua informazione locale

Dom05042020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Cassano, recupera l'eroina nascosta nella vegetazione, ma viene visto e arrestato dai carabinieri

Cassano, recupera l'eroina nascosta nella vegetazione, ma viene visto e arrestato dai carabinieri

  • PDF

CASSANO ALL’IONIO – 1 feb. – Nel pomeriggio di ieri i militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato, P.M. Ventiseienne, accusato di detenzione illecita di eroina. I militari della Tenenza di Cassano all’Ionio durante un servizio di osservazione hanno individuato un giovane cassanese che con fare sospetto si è addentrato all’interno di un agrumeto, in contrada Garda, e, dopo aver cercato fra gli arbusti nella fitta vegetazione, ha recuperato una grande confezione sigillata, nascosta immediatamente sotto gli indumenti.

I militari hanno notato i movimenti dell'indagato. Arrivati, con cautela, davanti al giovane cassanese si sono qualificati, chiedendo di vedere cosa nascondeva sotto gli abiti. La reazione del giovane è stata improvvisa ed inaspettata. L'indagato ha infatti tentato una disperata fuga per le campagna circostanti. Durante la corsa, i carabinieri hanno visto che il giovane aveva tentato di disfarsi della confezione poco prima prelevata, lanciandola fra la vegetazione. Il fuggitivo è stato raggiunto, mentre altri militari provvedevano a recuperare il la droga. All’interno del pacco, eroina purissima, confezionata in delle buste di cellophane. Sottoposta ai dovuti accertamenti è stata misurata in 20 grammi. Nella confezione è stato anche rinvenuto un bilancino di precisione, che sarebbe dovuto servire per la successiva pesatura e divisione della sostanza in dosi. I militari hanno esteso la perquisizione anche presso la vicina abitazione del cassanese, non reperendo altri elementi utili. Il 26enne cassanese, incensurato, è stato, quindi, accompagnato in caserma, dove sulla base degli elementi raccolti e d’intesa con il Sostituto Procuratore di turno della Repubblica di Castrovillari, è stato dichiarato in stato d’arresto per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Associato alla casa circondariale di Castrovillari.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.