Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar17092019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano Rossano, faccia a faccia con il ladro: consegnata una misura restrittiva

Corigliano Rossano, faccia a faccia con il ladro: consegnata una misura restrittiva

  • PDF

CORIGLIANO ROSSANO – 2 feb. - Nella giornata di ieri i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro, coordinati dal capitano Cesare Calascibetta, hanno eseguito una misura restrittiva nei confronti di Marco Giuseppe Vitelli, 24enne, del posto. Si tratta di un’ordinanza applicativa dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria emessa dal Gip Tribunale di Castrovillari. Il 24enne è accusato di tentato furto aggravato in abitazione.

Le indagini prendono spunto da un’accurata attività investigativa portata avanti dai militari della Stazione di Corigliano Calabro Scalo che, all’indomani della denuncia di furto presentata da una 53enne coriglianese, hanno identificato senza ombra di dubbio, quale autore del reato, Marco Giuseppe Vitello. I fatti risalgono alla mattina del 30 novembre 2018 quando la vittima aveva subito un tentativo di furto all’interno della propria abitazione. L'indagato aveva suonato ripetutamente il campanello per essere certo che all'interno della casa non ci fosse nessuno. Dopo aver forzato la porta d’ingresso con arnesi da scasso, ed essere entrato nell’appartamento, si era trovato di fronte la signora, che aveva perso tempo a raggiungere l'ingresso. Vitelli, colto di sorpresa, era fuggito. L’immediata attività investigativa dei militari coriglianesi aveva permesso di risalire all’autore del tentato furto, sia mediante le precise descrizioni fornite dalla vittima, che con le diverse tracce lasciate dal ladro. Il 24enne ha già precedenti per reati simili. Il Gip del tribunale ha quindi disposto l'obbligo di presentazione.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.