Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar15102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Crosia: eseguito dalla polizia un sequestro preventivo per truffa

Crosia: eseguito dalla polizia un sequestro preventivo per truffa

  • PDF

CROSIA – 15 feb. - La polizia del commissariato di Corigliano-Rossano, al termine di attente attività d’indagini, ha eseguito ieri la misura cautelare del sequestro preventivo di 3.683 euro. Il provvedimento è stato emesso dal Gip presso il Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura della Repubblica di Castrovillari, sul conto corrente intestato ad un 46enne residente a Crosia.

Il decreto è stato emesso in quanto l'uomo, nel 2018, si era reso responsabile dei reati di truffa e di falsità ideologica commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità. Già dipendente di una nota agenzia di riscossione crediti, aveva falsamente attestato il suo stato di malattia, presentando una serie di certificazioni mediche, per un asserito infortunio sul lavoro. Era stato invece sorpreso dalla polizia ad esercitare la libera professione presso un Caf. L'uomo si sarebbe procurato un ingiusto profitto pari alla quota di retribuzione percepita per i singoli periodi di assenza ingiustificata dal lavoro (“malattia”). La polizia del commissariato ha quindi effettuato il sequestro preventivo, presso l’istituto bancario sul quale l'indagato aveva percepito gli emolumenti non dovuti. 

Nella stessa giornata, gli agenti del Commissariato hanno effettuato un controllo straordinario per il contrasto al fenomeno del caporalato, con personale dell’Ufficio PAS, del Reparto Prevenzione Crimine e dell’Ispettorato del Lavoro. Controlli in terreni e aziende agricole del Comune di Corigliano-Rossano hanno portato alla verifica di circa 60 persone . Sono state elevate diverse sanzioni amministrative.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.