Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer22052019

Ultimo Aggiornamento:01:59:37

Pubblicità:
Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano Rossano, fermati con 2,5 Kg di droga: in due ai domiciliari

Corigliano Rossano, fermati con 2,5 Kg di droga: in due ai domiciliari

  • PDF

CORIGLIANO ROSSANO – 7 apr. - Il Tribunale della Libertà di Catanzaro accoglie il ricorso presentato dall’Avv. Francesco Nicoletti, difensore di fiducia di Giuseppe Campana, pluripregiudicato anche per reati specifici, e dagli Avvocati Gianluigi e Alfredo Zicarelli, difensori di fiducia di Antonio Vitale, anch’egli noto all’Ufficio per precedenti di Polizia. Entrambi, beccati con circa 2,5 kg di hashish e accusati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, lasciano il carcere. 

I FATTII due erano stati tratti in arresto la sera del 20 marzo scorso nell’ambito di un articolato servizio predisposto dai Carabinieri sul territorio di Corigliano Rossano finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope. Nel corso del servizio, effettuato da militari in uniforme e in abiti civili, era stata controllata l’autovettura condotta da Antonio Vitale con a bordo Giuseppe Campana, entrambi già noti alle forze dell’ordine. All’esito della perquisizione, erano stati rinvenuti n. 5 panetti di hashish occultati nella tasca interna del giubbotto indossato da Campana e ulteriori n. 20 panetti all’interno dell’autovettura, sotto i sedili lato conducente e passeggero per un totale complessivo di circa 2,5 chilogrammi. I militari avevano inoltre eseguito un’ulteriore perquisizione presso le abitazioni dei due, mentre dall’esame speditivo narcotest veniva acclarata la natura della sostanza stupefacente del tipo hashish. Al termine delle operazioni, Campana e Vitale erano stati quindi tratti in arresto e condotti presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

IL RIESAMEIl Tribunale della Libertà di Catanzaro, in accoglimento delle tesi avanzate dalla difesa, ha sostituito la massima misura cautelare carceraria alla quale erano sottoposti entrambi gli indagati con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, fra poco più di un mese arriva la nave Amerigo Vespucci
 
Scalea, conclusa la XIII edizione del festival degli scacchi
 
Maierà, Affari in famiglia: gli arresti, i particolari - VIDEO
 
Maierà, Affari in famiglia: conferenza stampa - VIDEO
 
Una famiglia di cinghiali avvistata a Scalea - VIDEO
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.