Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer21082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Cronaca Corigliano Rossano, omicidio a Boscarello: autopsia sul corpo della vittima

Corigliano Rossano, omicidio a Boscarello: autopsia sul corpo della vittima

  • PDF

CORIGLIANO ROSSANO – 18 lug. - Si è concluso l'esame autoptico sul corpo di Vasile Ciuciuc, il rumeno ucciso nella serata del 10 luglio scorso nell'area della località Boscarello dove è presente una sorta di baraccopoli nella quale vivono alcuni clochard che sostano durante la giornata nel piazzale del vicino supermercato Md.

L'autopsia si è resa necessaria per approfondire le indagini per il reato di omicidio volontario. Unico indagato risulta Mihai Prodan, 34 anni, anch'egli rumeno. L'uomo è stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari Gianna Martino nel carcere di Castrovillari alla presenza del pubblico ministero, Giovanni Tedeschi, e del difensore dello stesso Mihai, avvocato Antonio Pucci. L'autopsia sul cadavere del quarantatreenne rumeno è stata eseguita dal dottor Biagio Solarino dell’Istituto di medicina legale del Policlinico di Bari. L'obiettivo è cercare di stabilire le cause che hanno determinato il decesso del rumeno. Bisognerà attendere i tempi tecnici per conoscere i particolari dell'esame autoptico. La ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Corigliano, coordinati dal capitano Cesare Calascibetta, è stata fatta anche alla luce degli elementi raccolti nell'immediatezza del delitto.

Mihai Prodan, da quanto si è appreso, avrebbe raccontato di aver reagito cercando di difendersi dall'aggressione della vittima. La questione sarebbe nata, probabilmente, per litigi frequenti in relazione alla posizione nel piazzale del supermercato per la raccolta del denaro da parte dei clienti. Prodan avrebbe riferito di essere stato minacciato con un coltello. Ed ha anche ricordato di aver presentato denunce ai carabinieri. La tesi, dunque, è quella della difesa da un'aggressione e dalla successiva reazione con una spinta che avrebbe provocato la perdita di equilibrio della vittima e l'immediato decesso. L'autopsia, punta anche a chiarire se la versione fornita possa essere compatibile con le ferite mortali sul corpo di Vasile Ciuciuc. La Procura di Castrovillari, nel frattempo, ha notificato a diversi cittadini stranieri la citazione a giudizio per l'occupazione abusiva delle aree di Boscarello adibite illegalmente a baraccopoli.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.