Miocomune.it

La tua informazione locale

Dom08122019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Politica Corigliano, nuovo ospedale della sibaritide: eseguiti i carotaggi

Corigliano, nuovo ospedale della sibaritide: eseguiti i carotaggi

  • PDF

CORIGLIANO – 2 giu. - Una riunione tecnica per la costruzione dell'ospedale della Sibaritide e la spiegazione, contenuta in una nota, del leggero ritardo nell'avvio dei lavori. Lunedì prossimo, 5 giugno, è stato convocato un incontro che si terrà negli uffici della presidenza della Regione con il dipartimento regionale Anas per affrontare le problematiche inerenti la viabilità di accesso al cantiere del nuovo ospedale. Una questione che era stata già sollevata nei mesi scorsi.

Nella nota diffusa ieri, fra l'altro, “Ospedale della sibaritide Scpa”, società concessionaria dei lavori, ha comunicato alla Sovrintendenza archeologica ed alla Regione Calabria l'ultimazione delle attività di scavo, utili all'emissione del par ere di incidenza archeologica nell'area riguardante il sito del nuovo ospedale della sibaritide. Sono state scavate, si apprende, quaranta trincee sull'intera area di costruzione per avere chiara la situazione del sottosuolo: “Aver ottemperato agli obblighi dei vincoli archeologici – spiega la nota - consente un avvio dei lavori scevro da incognite.

A breve dovrà essere redatta la relazione archeologica da parte del tecnico incaricato dal concessionario per consentire alla Sovrintendenza l'emissione del proprio parere, a seguito della sospensione, avvenuta lo scorso mese di gennaio”. Sono queste le motivazioni che hanno generato uno slittamento dei tempi previsti per l'inizio dei lavori. “Nessuno ha mai messo in discussione l'obiettivo strategico della costruzione del nuovo ospedale della Sibaritide – si legge -. L'amministrazione regionale, a partire dal presidente Oliverio, sta monitorando quotidianamente l'insieme delle attività connesse alla costruzione del nuovo ospedale della sibaritide, pur avendo ereditato vincoli contrattuali assurdi che lo stesso legislatore ha cancellato”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.