Miocomune.it

La tua informazione locale

Gio05122019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Politica Corigliano, Geraci: «La città unica, un impegno improbo»

Corigliano, Geraci: «La città unica, un impegno improbo»

  • PDF

CORIGLIANO – 23 feb. - Il sindaco di Corigliano Calabro, Giuseppe Geraci, fa eco alle doglianze sul processo di fusione lanciate ieri dal collega di Rossano, Stefano Mascaro. In una lettera aperta afferma di non voler “sottacere, meglio di non partecipare al disperato dolore” che Mascaro esprime nella lettera indirizzata alla collettività politica. “So benissimo cosa provi. Le delusioni da sindaco di prima esperienza, peraltro impegnato nel difficile percorso della più grande fusione del Paese, costituiscono il presupposto delle amarezze che hai sin qui collezionato.

Certo, conosco benissimo la solitudine dei sindaci, più o meno acclamati in pubblico, destinatari di affabulazioni ma pieni zeppi di solitudine nell’assunzione delle scelte difficili. La Città unica che abbiamo generato, seppure nella diversità dei percorsi ritenuti ottimali – scrive Geraci -costituisce un impegno improbo, specie se considerato il ruolo cui saremo chiamati ad adempiere quali meri coadiutori del nominando commissario. E’ il contenuto della Città che ci preoccupa entrambi”. Geraci sottolinea ancora una volta il mancato progetto di fattibilità e l'eccessiva fretta nel giungere alla conclusione, prima ancora di attivare gli strumenti che avrebbero portato al successo dell'iniziativa.

Oggi si vive nell'incertezza: lo affermano tutti e due i sindaci. Geraci aggiunge: “Ritengo indispensabile la tua “chiamata alle armi” delle Istituzioni superiori a che la nostra iniziativa si traduca in un rilancio del territorio e non già in un penoso fallimento. Certo, ti riferisci più volte alla Sibaritide. A quel nostro sacro territorio che avrebbe avuto bisogno, sin da oggi, di una definitiva riscrittura della più bella pagina di storia territoriale, attraverso la contemporanea inclusione, nella Città della Sibaritide, di Cassano allo Jonio. Così non è stato e così dovrà invece essere per rivendicare ciò che a questa parte della nostra stupenda regione spetta: investimenti reali, progetti pensati e ben sostenuti finanziariamente e non già promesse ed esibizioni pre-elettorali fini a se stesse.

La politica, al netto delle sue esigenze di consenso, spesso incomprensibilmente perseguite – conclude Geraci - ha il dovere di rafforzare ciò che è debole, di assicurare ovunque i diritti di cittadinanza ove latitano ma principalmente di rendersi protagonista e garante del futuro dei nostri figli e dell'ottimizzazione del territorio rimasto indietro a causa delle trascorse disattenzioni. La Città di Corigliano-Rossano è l'occasione da non perdere per realizzare tutto questo”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.