Miocomune.it

La tua informazione locale

Sab21092019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Ionio Ionio News Politica Corigliano Rossano, vigili del fuoco operativi a Schiavonea

Corigliano Rossano, vigili del fuoco operativi a Schiavonea

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

CORIGLIANO ROSSANO – 30 lug. - E' ufficialmente in funzione il distaccamento dei vigili del Fuoco di Schiavonea. Ha trovato sede nel fabbricato del porto. Massimo Cundari, comandante provinciale, ha ricordato che l’apertura della sede, fortemente voluta dal comando, rientra nell’ottica del potenziamento delle risorse sul territorio provinciale al fine di migliorare sempre di più l’efficacia dell’intervento dei vigili del fuoco.

Nel presidio del porto, una squadra di vigili del fuoco composta da 5 unità e dotata di un automezzo in assetto boschivo. Nel comprensorio, che conta quasi 200mila abitanti, vengono effettuati mediamente circa mille interventi all’anno coperti difficilmente dai presidi di Rossano e Castrovillari. Sull'apertura della sede di Schiavonea è intervenuta anche la senatrice Rosa Silvana Abate del movimento Cinque stelle. «Apre ufficialmente il distaccamento dei vigili del fuoco di Corigliano Rossano in uno dei fabbricati del porto in località Schiavonea. Un grande risultato per la Sibaritide e per Corigliano Rossano da sempre all’attenzione del Governo del cambiamento. È l’esempio delle uniche e sole promesse elettorali che piace fare a noi del M5S». La senatrice ricorda di aver chiesto l’istituzione a dicembre. Lo scorso fine settimana è arrivato anche l’ok del comandante provinciale, Massimo Cundari.

L’obiettivo finale è quello di rendere la sede di Schiavonea permanentemente operativa con orario 12/24 e 12/48 a regime, dopo che il dipartimento dei vigili del fuoco del ministero dell’Interno autorizzerà un aumento di organico nella sede di Rossano. «Ringrazio il comandante Cundari – scrive la senatrice Abate - per le sue parole con le quali nella nota cita il mio impegno sulla questione del presidio di Schiavonea, oltre alle diverse problematiche del territorio. È un atto dovuto alla città, era un impegno che avevo preso in campagna elettorale, sono queste le uniche promesse elettorali che ci piace fare e rispettare. Non a caso siamo il Governo del Cambiamento. Non mi fermo qui – conclude la senatrice - solleciterò il ministero competente affinché al più presto venga ufficializzato e istituzionalizzato il passaggio del distretto di Rossano da categoria D3 a D5 con incremento da 33 a 58 uomini. La terza città della Calabria avrà così uno dei due distretti D5 della Regione di mondo da rendere permanente il presidio di Schiavonea. Un ringraziamento, inoltre, va al caporeparto Corrado Dramis, responsabile territoriale Fns Cisl, per l’impegno profuso sia a livello logistico che sindacale in questo progetto perché solo con la collaborazione istituzionale si possono raggiungere traguardi importanti, e a tutti i vigili del fuoco che operano alacremente ogni giorno sul territorio».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.