Papasidero, bloccata con il piede sotto un masso sul fiume Lao, soccorsa

PAPASIDERO – 9 ago. - Ieri sera i vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza sono intervenuti a Papasidero dove una giovane ragazza è rimasta incastrata tra alcuni massi lungo il percorso del fiume Lao, dopo che il gommone si è ribaltato. Nel punto in cui è rimasta incastrata la corrente del fiume era abbastanza forte perciò la guida non è riuscita a liberarla. Visto che i primi tentativi di liberarla non hanno avuto esito, la guida ha allertato la Polizia Locale ed il sindaco di Papasidero Fiorenzo Conte che hanno attivato i soccorsi.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Scalea e Cosenza, i carabinieri, i carabinieri forestali, i Volontari della protezione civile e tre autoambulanze perché con una telefonata anonima era stato chiesto soccorso per circa 40 feriti. Liberata dalle rocce la giovane donna è stata trasportata a valle su un gommone da rafting ed affidata alle cure dei sanitari.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.