Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar15102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, ubriaca: con l'auto nel piazzale della scuola

Scalea, ubriaca: con l'auto nel piazzale della scuola

  • PDF

SCALEA – 10 giu. - Una straniera, visibilmente in stato di ebbrezza, con due bambini a bordo è stata inseguita per le vie del centro. Per la donna patente ritirata, bambini affidati ad altre famiglie, e grave rischio che rimanessero coinvolte altre persone. Il fatto è avvenuto nel piazzale della scuola. Il comandante della Polizia locale, Adriano Serra, ha riportato alcune escoriazioni. I fatti sono ancora al vaglio della Polizia stradale di Scalea che è intervenuta con il personale sul posto.

L'auto, una Toyota di colore scuro, era parcheggiata sul piazzale Rosario Russo, con il muso sotto la pensilina. All'interno la donna di nazionalità russa. La zona è vietata durante l'ingresso e l'uscita degli alunni. Gli uomini della Polizia locale, dopo aver capito che la straniera era ubriaca, si sono avvicinati con fare circospetto, in attesa anche della volante della Polizia stradale che avrebbe dovuto effettuare il test con l'etilometro. Uno degli agenti della Polizia locale ha cercato di togliere le chiavi inserite nel cruscotto. Ma lo scatto della donna, di nazionalità russa, è stato fulmineo. L'auto è partita a grande velocità, con grave rischio per chi transitava in quell'area. Si è così avviato un inseguimento per le strade di Scalea. La donna è stata poi rintracciata nei pressi del Parco Roma, in località Petrosa. Le minori sono state affidate momentaneamente a famiglie del luogo e la donna è stata accompagnata in ospedale per gli esami del caso. Risultata positiva all'alcol test, la Polizia ha poi provveduto al ritiro della patente.  

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.