Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar15102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, morto folgorato per un 'pugno' di pigne

Scalea, morto folgorato per un 'pugno' di pigne

  • PDF

SCALEA – 4 nov. - GUARDA IL SERVIZIO VIDEO - Morto folgorato per raccogliere una manciata di pigne. E' accaduto a Scalea, alle ore 14.30, all'interno del parco Scalea 2000. Un operaio di Agropoli, di 25 anni, Aniello D'Avino, ha perso la vita per una forte scossa elettrica. Il giovane era entrato all'interno del parco per raccogliere le pigne che, da quanto si è appreso, vengono utilizzate per estrarre il frutto, i pinoli, e poi anche per preparare il pellet. L'uomo era sull'albero. Stava utilizzando un palo telescopico per provocare la caduta delle pigne.

Per cause ancora in corso d'accertamento, ha avvicinato l'asta ai cavi dell'alta tensione che alimentano la linea ferroviaria con una potenza pari a 60mila volt. Forse la formazione di un arco voltaico ha provocato la morte immediata del giovane. Inutile il tentativo di salvataggio del compagno che era nell'area del Parco. Immediata la richiesta dell'elisoccorso da parte dei medici del 118. Inutile la presenza dell'elicottero. Il mezzo è tornato indietro. Il giovane era già senza vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Scalea ed i colleghi dell'unità radiomobile, gli agenti della Polizia Locale. Il corpo è stato prelevato dal servizio funebre Tarallo. La salma è stata trasportata nella sala mortuaria del cimitero e appena possibile verrà restituita ai familiari per la sepoltura.

GUARDA IL SERVIZIO 


Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.