Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer16102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, Frontiera: annullata l'ordinanza per Caccamo

Scalea, Frontiera: annullata l'ordinanza per Caccamo

  • PDF

SCALEA – 24 mar. - Novità per quanto riguarda le misure adottate per l'operazione Frontiera. In particolare riguardano la posizione di un indagato: Giulio Caccamo, 43 anni, residente a Scalea. L'avvocato di fiducia, Luigi Crusco, nei giorni scorsi ha discusso il riesame, al Tribunale della liberà di Catanzaro. I capi di imputazione contestati a Giulio Caccamo sono due ed i giudici hanno preso due decisioni differenti. Per il primo, quello ritenuto più importante è stata annullata l'ordinanza di custodia cautelare; per il secondo reato contestato, invece, il giudice ha disposto la sostituzione della misura dal carcere con gli arresti domiciliari.

Il Tribunale della libertà si è pronunciato in seguito all'annullamento con rinvio disposto dalla Cassazione. Come è noto, l'operazione Frontiera è stata incentrata principalmente sull'obiettivo di eliminare lo spaccio di sostanze stupefacenti nelle principali piazze del Tirreno cosentino. Il del capo 1 che ha generato l'annullamento del provvedimento di custodia cautelare in carcere per Caccamo, quindi, è quello ritenuto più importante perché riguarda l'associazione "Al fine di commettere più delitti - si legge nel capo1 - e in particolare quelli di importazione, trasporto, detenzione e cessione a qualsiasi titolo di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente”.

Per l'imputato resta invece in piedi l'accusa contenuta al capo 23 che si riferisce in particolare ad alcuni episodi di detenzione e cessione a terzi di cocaina. Per questo motivo, la decisione di mantenere la misura meno afflittiva degli arresti domiciliari. 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.