Miocomune.it

La tua informazione locale

Dom20102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, esplosione al liceo: atto vandalico o prova di forza della malavita?

Scalea, esplosione al liceo: atto vandalico o prova di forza della malavita?

  • PDF

SCALEA – 7 ott. - L'esplosione di un ordigno di modeste dimensioni, avvenuto probabilmente nella tarda serata di giovedì, collocato in una finestra al piano terra del Liceo Scientifico Pietro Metastasio di Scalea, ha aperto una serie di interpretazioni. In ogni caso, l'accaduto lascia intravedere la necessità che nella zona del Pantano, alla periferia sud di Scalea, si installino delle telecamere per la videosorveglianza e che la Provincia organizzi un servizio di vigilanza notturna.

Quanto accaduto è stato scoperto nella mattinata di ieri, all'apertura dell'istituto scolastico. L'ordigno è stato collocato probabilmente tra la finestra e la tapparella che è stata forzata. L'esplosione ha provocato la rottura dei vetri ed anche lievi danni ad altre suppellettili. Gli alunni della classe interessata hanno svolto le lezioni in altri locali. Sul posto, la Polizia locale di Scalea e i carabinieri della locale Compagnia, coordinati dal capitano Daniele Nardone che hanno avviato le indagini. I militari dell'Arma tendono a ridimensionare la vicenda e a collocarla nell'ambito di un probabile atto vandalico.

C'è chi ipotizza anche una sorta di risposta della malavita locale, e questo sarebbe più grave, all'incontro che si svolgeva nella serata di giovedì nei locali della parrocchia di San Giuseppe Lavoratore improntato anche sui temi della legalità. Ovviamente, tutte le ipotesi restano aperte. Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi e l'assessore Eugenio Orrico hanno fatto visita alla dirigente del Liceo Scientifico nella mattinata di ieri. Il sindaco Licursi ha fatto sapere che l'amministrazione comunale intende installare delle telecamere per la videosorveglianza nella località Pantano, non solo per tenere sotto controllo l'area del Liceo, ma anche per verificare i numerosi e frequenti abbandoni di spazzatura a bordo strada e nei terreni. Licursi ha anche sollecitato il presidente della Provincia, Iacucci, a prendere provvedimenti per attivare un servizio di vigilanza notturna che possa controllare il fabbricato dell'istituto dove vanno anche installate telecamere di videosorveglianza.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.