Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Lun11122017

Ultimo Aggiornamento:04:21:32

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, bomba al liceo: la solidarietà della dirigente dei Licei di Belvedere

Scalea, bomba al liceo: la solidarietà della dirigente dei Licei di Belvedere

  • PDF

SCALEA – 11 ott. - L'esplosione del piccolo ordigno appoggiato in una finestra di una classe quarta del liceo Pietro Metastasio ha provocato la reazione della dirigente e degli studenti dei licei “Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo. La dirigente, Maria Grazia Cianciulli, gli organi collegiali dei licei, gli studenti provenienti da 20 comuni dell’alto Tirreno cosentino: “Esprimono indignazione e solidarietà al capo d’istituto, agli studenti, alle famiglie del liceo “Metastasio” di Scalea, per la deflagrazione di un ordigno esplosivo nella scuola, azione vile e violenta subita nei giorni scorsi”. Come è noto, l'esplosione avvenuta probabilmente nella tarda serata di giovedì scorso, e scoperta il giorno dopo, non ha causato molti danni, ma ha generato preoccupazione.

Ora si cerca di fornire una chiave di lettura all'accaduto che non va certamente sottovalutato. La dirigente dei licei di Belvedere ricorda anche un precedente, per il quale sono state svolte indagini approfondite, avvenuto a Diamante. In quella occasione era stata collocata una bombola di gas, preparata per esplodere al centro del bar dell'istituto tecnico di Diamante. Solo per un caso fortuito, la bomba rudimentale non esplose. «Si tratta di azioni preoccupanti e pericolose – scrive Cianciulli - che incrinano la fiducia nelle istituzioni e compromettono gli sforzi per affermare una scuola migliore, luogo di crescita, istruzione e sviluppo sereno e democratico della persona umana. Siamo vicini alle autorità che conducono le indagini ed invitiamo tutti, docenti, studenti e famiglie a vigilare e a fare quadrato per individuare e denunciare i responsabili di queste ignobili e vergognose azioni, perché vengano scoperti, assicurati alla giustizia e messi in condizione di non nuocere più».

Un segnale intimidatorio, una prova di forza in occasione della concomitante riunione sulla legalità, in corso quella stessa sera a Scalea. Non è dato sapere in che direzione stiano andando le indagini dei carabinieri. «Tutta la società civile, il mondo della politica, l’Amministrazione scolastica centrale e periferica – scrive Cianciulli - deve mostrarsi attenta a questi segnali intimidatori, evitarne letture riduttive volte a depotenziarne la pericolosità sociale ed individuale ascrivendoli a semplici atti vandalici. Bisogna leggere tra le righe di queste comunicazioni simboliche e trasversali, un disegno delittuoso, una regia occulta, una rete di interferenze e tentativi di controllo. Non bisogna trascurare che simili atti possono essere frammenti di disegni destabilizzatori ben più complessi e articolati che vanno fatti emergere per mettere al sicuro la buona gestione scolastica.

Non si dimentichi che il germe delittuoso insegue il danaro lì dov’è, senza timori o riverenze e la scuola oggi è destinataria di ingenti finanziamenti europei. Non è in ballo solo la serenità lavorativa degli operatori delle istituzioni scolastiche, ma la distensione sociale di famiglie e allievi i quali hanno diritto ad un’istruzione che educhi alla lealtà e alla libertà in un clima armonioso. Solo quando verrà fatta luce su queste trame malefiche e svelato il disegno delittuoso, ci si potrà sentire rassicurati dall’intervento degli organismi preposti alla tutela della legalità e ristabilire una serena gestione del sistema di istruzione ed educazione veramente degno di questo nome».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Paola, l'istituto alberghiero festeggia i suoi cinquant'anni
 
Scalea, 'Cittadini subito': progetto delle scuole del territorio
 
Belvedere, falsi diplomi: interviene Giorgio Franco - IL VIDEO
 
Sant'Ilario dello Jonio,'Fuori dal Comune' 11 impiegati indagati
 
Cosenza, impiegati della Regione Calabria assenteisti
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.