Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer24072019

Ultimo Aggiornamento:12:38:25

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Praia a Mare, endoscopia senza infermieri: resta chiuso

Praia a Mare, endoscopia senza infermieri: resta chiuso

  • PDF

PRAIA A MARE – 5 lug. - L'ospedale di Praia a Mare non è diventato tale. I progetti, le iniziative ampiamente annunciati non sono stati attuati e l'idea della struttura sanitaria è quella di un poliambulatorio. Il problema, ora, è che alcune certezze cadono anche laddove i servizi sono funzionanti, in un reparto che rappresenta il fiore all'occhiello, della struttura di Praia a Mare, la gastroenterologia. Stamattina il reparto endoscopia di Praia a Mare resta chiuso perché senza infermieri. Venerdì scorso, il reparto ha inviato una comunicazione al Direttore generale e anche al Direttore sanitario. La situazione è rimasta immobile. Pare che nessuno abbia preso iniziative in merito.

E questo è il segnale che attorno alla struttura praiese regna, più che altro, una situazione di assegnazione e non di entusiasmo, come dovrebbe essere per un ospedale che riapre. Quindi, per tale situazione, oggi resta chiuso il reparto di endoscopia digestiva, proprio perché mancano gli infermieri. Sarà possibile sottoporsi a visita, grazie alla presenza dei professionisti; ma non si fanno né gastroscopia e né colonscopia. Questi sono i servizi di eccellenza e rappresentano il nucleo vero di attività dell'unità operativa. Un reparto invidiato da molte strutture che ha anche allacciato collaborazioni importanti con sedi universitarie per offrire il meglio ai cittadini “pazienti”. Quindi oggi, in pratica, il reparto è chiuso.

E' previsto il possibile rientro di un infermiere, ma la situazione resta di grave allerta. Intanto, c'è da aggiungere che anche in merito ad altre attività ampiamente annunciate la situazione permane negativa. La politica, in un certo senso, aveva ridato fiducia ai cittadini. Il progetto c'era, gli atti parlano chiaro, è inutile ripeterlo, ma, come spesso avviene, manca la volontà di garantire il meglio dei servizi, perché probabilmente subentrano altre questioni e c'è, come spesso accade, chi rema contro per svariati motivi. Le motivazioni sulla tanto sospirata riapertura di un ospedale dell'alto Tirreno sono a tutti ben note e vengono rimesse sui tavoli ogni volta che si parla di sanità: la strada di collegamento fra i vari paesi è la sola Statale 18 e provoca un rallentamento nei soccorsi; molti pazienti fanno riferimento a strutture in altre regioni, anche vicine, aumentando la spesa sanitaria; resta il grave handicap per i cittadini più deboli che non hanno la possibilità di rivolgersi ad altre strutture.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea si prepara a festeggiare la sua Patrona - VIDEO -
 
A Grisolia il workshop sul 'diritto' nel settore agricolo
 
Scalea, solenne incoronazione e intronizzazione della Madonna
 
Scalea in piazza 2019, anteprima: le interviste- VIDEO
 
Scalea, firmata la convenzione fra comune e "Mare pulito”
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.