Miocomune.it

La tua informazione locale

Gio02042020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Cetraro, mare mosso: soccorsi tre bagnanti dalla Guardia costiera

Cetraro, mare mosso: soccorsi tre bagnanti dalla Guardia costiera

  • PDF

CETRARO – 24 lug. - Fine settimana di grande impegno per le donne e gli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo della Guardia costiera di Cetraro. Numerosi sono stati infatti i controlli svolti nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2018”, da parte del personale delle dipendenti Motovedette ed a terra lungo le spiagge del litorale tirrenico cosentino, al fine di salvaguardare la vita umana in mare e preservare l’ambiente marino. Sebbene infatti fossero state chiaramente annunciate le avverse condizioni meteo e le bandiere rosse venivano prontamente issate dagli assistenti bagnanti, nella giornata di domenica numerose sono state le segnalazioni di bagnanti in difficoltà.

Nel primo pomeriggio di domenica, a sud del comune di Cetraro, nella spiaggia antistante il villaggio Calabriamare, una turista cosentina di 25 anni, a causa del mare mosso, è stata trascinata da una corrente di risacca al largo. Un cinquantenne professore di educazione fisica di Cosenza, richiamato dalle urla di aiuto, si è tuffato per soccorrerla, portando con se un salvagente giocattolo, seguito poco dopo dal fidanzato della malcapitata. I tre, a causa delle avverse condizioni del mare, non sono riusciti però a rientrare verso riva, con il rischio di finire pericolosamente sulle barriere frangiflutti poco distanti. Solo grazie al tempestivo intervento della Motovedetta Sar CP 851 i bagnanti sono stati tratti in salvo, evitando il peggio, e la giovane donna, molto scossa per l’accaduto, è stata affidata per gli accertamenti sanitari di rito all’ambulanza del servizio 118 di Cetraro. Nel pomeriggio di domenica un altro giovanissimo bagnante di San Lucido è stato prontamente recuperato da un sottufficiale della Guardia di Finanza libero dal servizio, tramite l’ausilio di una tavola Sup. Con l’occasione si ricorda che per qualsiasi emergenza in mare è appropriato chiamare direttamente la Guardia Costiera, responsabile del soccorso, al fine di consentire un intervento tempestivo sul posto, al numero blu 1530, che per ogni emergenza in mare è sempre attivo, 24 ore su 24, ed è gratuito da cellulare e da telefono fisso.

info@miocomune.it

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.