Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Lun21012019

Ultimo Aggiornamento:01:35:36

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, oggi l'incarico ai periti per la morte di Medina Peña

Scalea, oggi l'incarico ai periti per la morte di Medina Peña

  • PDF

SCALEA – 4 gen. - Le vacanze natalizie hanno, inevitabilmente, rallentato l'iter giudiziario legato al decesso di Medina Peña, la 36enne della Repubblica Dominicana morta dopo un volo di quattro piani al Parco Juliano di Scalea, lo scorso 23 dicembre. 

Come è noto, nella vicenda c'è un indagato. Si tratta di Angel Manuel Garcia, 26enne, anch'egli originario di San Cristobal nella Repubblica Dominicana. Viene ritenuto il presunto autore del delitto avvenuto, forse, al culmine di un litigio con la donna con la quale conviveva nello stesso appartamento. Oggi, il tribunale di Paola ha nominato i professionisti che dovranno effettuare gli accertamenti tecnici non ripetibili sul corpo della povera Medina Peña. Verrà nominato il medico legale e l'anatomopatologo, alla presenza del Pubblico ministero Maurizio De Franchis che segue il caso. Successivamente verrà fissata la data dell'autopsia.

Il corpo della vittima, come è noto, nella stessa mattinata di domenica 23 dicembre era stato trasportato all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza nella camera mortuaria, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Da quanto si è intuito, gli accertamenti irripetibili rivestono una grande importanza nell'attività di indagine e saranno parte fondamentale per far chiarezza sulla vicenda che viene indicata, almeno al momento, come un caso di omicidio. Nella notte del 23 dicembre, infatti, nessuno ha assistito al decesso della 36enne. Gli unici presenti erano Medina Peña e Angel Manuel Garcia. La maggior parte degli appartamenti sono chiusi, in quanto case estive. E chi abita in quelle abitazioni pare non abbia sentito nulla. C'è un testimone, ma a fatto compiuto. È il cittadino di origine pakistana che, nella mattinata del 23 dicembre, intorno alle 7.45, aprendo il portone del palazzo nel Parco Juliano si è trovato di fronte ad una scena macabra. Il corpo della donna deformato dal volo avvenuto dal quarto piano.

I carabinieri della compagnia di Scalea, coordinati dal capitano Andrea Massari, hanno effettuato indagini immediate e, in seguito ad una serie di incongruenze riscontrate nei racconti dell'indagato, su provvedimento del Gip hanno consegnato ad Angel Manuel Garcia il decreto di custodia cautelare in carcere. L'avvocato di fiducia dello straniero, Giorgio Cozzolino, ha preannunciato il ricorso al Tribunale della Libertà.

IL SERVIZIO VIDEO

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Corigliano Rossano, omicidio Barbieri: fermate due persone. Il Video
 
Scalea, omicidio di Natale: fermato il compagno di Medina Pena
 
Crotone, terremoto in Sicilia: vigili del fuoco in partenza per Catania
 
Lsu Lpu: l'intervento al Senato dell'on. Magorno (Pd) - VIDEO
 
Lande desolate: le intercettazioni
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.