Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Dom24032019

Ultimo Aggiornamento:09:16:58

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Orsomarso, guardia medica: il sindaco De Caprio fa appello a Cotticelli

Orsomarso, guardia medica: il sindaco De Caprio fa appello a Cotticelli

  • PDF

ORSOMARSO – 11 gen. - Il centro montano dell'alto Tirreno cosentino è senza Guardia medica dal lontano 1997. Il sindaco Antonio De Caprio e un comitato di cittadini hanno avviato da un po' di tempo una battaglia per ottenere il presidio sul territorio. Con l'arrivo del generale Cotticelli alla guida della Sanità calabrese, il sindaco Antonio De Caprio, torna a far sentire la proprio voce che è poi quella dei cittadini.

La comunità paga il duro prezzo dell'isolamento che, purtroppo, in casi estremi, può anche essere pagato con la vita. E' quindi fondamentale una presenza costante in un territorio non facilmente e rapidamente raggiungibile. «Nell’augurare buon lavoro e nel dare da calabrese il benvenuto nella nostra terra al generale Cotticelli - afferma il sindaco De Caprio - apprezzando le prime espressioni usate per dare il segno degli obiettivi che si è prefissato di raggiungere, colgo l’occasione per chiedere al neo commissario ad acta di vedere ripristinata nel nostro comune la postazione di continuità assistenziale che da 20 anni manca sul territorio, con grave pregiudizio per la salute degli orsomarsesi e delle migliaia di turisti che visitano e vivono in alcuni mesi dell’anno il nostro meraviglioso borgo. Al nuovo responsabile della sanità calabrese chiediamo rispettosamente che venga fatta rispettare la legge e che i cittadini che pagano le tasse possano avere finalmente quello per cui contribuiscono, spesso non senza sacrifici». Lo stesso De Caprio ricorda che Orsomarso ha tutte le carte in regola per detenere questo fondamentale servizio sanitario.

«Siamo pronti ad attivare tutto quanto è necessario, soprattutto per garantire un servizio essenziale a una popolazione che invecchia, distribuita all’interno di un territorio esteso di 90 km quadrati, costituito da 4 contrade popolate che distano ognuna 10 km dal centro urbano e che sono difficilmente raggiungibili». Quindi l'invito al generale Cotticelli a visitare il territorio di Orsomarso per rendersi conto di persona. «Orsomarso – ricorda ancora il sindaco - è una località particolarmente frequentata nei mesi primaverili ed estivi per la sua vocazione turistica e registra migliaia di presenze specie nelle zone più impervie del territorio comunale. Attività di trekking e rafting nel fiume Lao, boschi e zone di grande valore storico-culturale, una delle più importanti Riserve Naturali del Meridione d’Italia con la Valle del Fiume Argentino, già Geosito dell’Unesco, e tante altre meraviglie di grande attrazione che rientrano nel Parco Nazionale del Pollino, richiedono che vi sia una presenza di assistenza di base, come lo è una Guardia Medica».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, in fiamme un deposito di uno stabilimento balneare - VIDEO
 
Cosenza, presentato l'evento 'Calabria Orienteering' - VIDEO
 
L'intervento del sindaco Licursi al consiglio Provinciale di Cosenza
 
Scalea, ufficializzato il comitato "Mare pulito” - VIDEO
 
San Ferdinando, la testimonianza dell'on. Bossio (Pd) allo sgombero della baraccopoli - VIDEO -
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.