Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Sab20072019

Ultimo Aggiornamento:04:05:05

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Maierà, 'Affari in famiglia': ai domiciliari i due De Marco

Maierà, 'Affari in famiglia': ai domiciliari i due De Marco

  • PDF

MAIERA' – 18 apr. - Sono rimasti coinvolti nell'inchiesta della Procura di Paola, coordinata dal procuratore Pierpaolo Bruni, curata dalla Guardia di finanza del comando provinciale di Cosenza e della tenenza di Scalea. Ieri il Tribunale della libertà di Catanzaro, al quale ha fatto appello l'avvocato difensore Nicola Carratelli ha deciso per una misura cautelare meno afflittiva.

Gli indagati sono: Giacomo De Marco, 59 anni, sindaco di Maierà, finito nell'inchiesta “Affari in famiglia” in qualità di imprenditore, ed il figlio, anch'egli imprenditore Gino De Marco di 30 anni. Sembra reggere l'impianto accusatorio messo in piedi dalla Procura di Paola. Il Tribunale della libertà ha confermato il reato di Bancarotta fraudolenta. E' invece caduto il reato contestato di autoriciclaggio. Sono stati esclusi i gravi indizi di colpevolezza a carico dei due indagati. L'avvocato difensore, Nicola Carratelli, ha preannunciato altre iniziative riguardanti il reato di bancarotta fraudolenta.

Con una perizia ritiene di poter chiarire ulteriori questioni che appesantiscono l'accusa e che hanno, al momento, determinato la permanenza della misura degli arresti domiciliari. L'operazione “Affari in famiglia” era stata conclusa con l'arresto dei due lo scorso 4 aprile. L'accusa contesta ai due indagati di “aver posto in essere nel corso del tempo complesse operazioni societarie simulate di vendita e/o affitto di rami d’azienda e cessione di quote, intervenute tra soggetti riconducibili al medesimo nucleo familiare ovvero a soggetti prestanome, con lo scopo di svuotare il patrimonio della società fallita De Marco Costruzioni Srl (successivamente denominata Scalea Costruzioni Srl) gravata da significativi debiti e, successivamente, reimpiegare i beni ceduti e/o affittati in nuove società prive di debiti, a mezzo delle quali gli indagati hanno partecipato a gare pubbliche, aggiudicandosi importanti e remunerativi appalti”. 

LA CONFERENZA STAMPA

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea si prepara a festeggiare la sua Patrona - VIDEO -
 
A Grisolia il workshop sul 'diritto' nel settore agricolo
 
Scalea, solenne incoronazione e intronizzazione della Madonna
 
Scalea in piazza 2019, anteprima: le interviste- VIDEO
 
Scalea, firmata la convenzione fra comune e "Mare pulito”
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.