Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun19082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Paola, bloccato dalla polizia un pericoloso albanese

Paola, bloccato dalla polizia un pericoloso albanese

  • PDF

PAOLA – 9 lug. - Nell’ambito di servizi predisposti su tutto il territorio Paolano per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina, una volante del commissariato di Paola, ha fermato un pericoloso cittadino di nazionalità albanese mentre, a bordo di un’autovettura Alfa Romeo Giulietta, di colore rosso, in compagnia di un cittadino italiano, si aggirava con fare sospetto per le vie della città di Paola.

Alla vista degli agenti, lo straniero ha cercato di evitare il controllo con una manovra che ha insospettito i poliziotti, i quali però lo hanno bloccato prontamente. Nell’occasione il personale della Polizia di Stato ha accertato che L.L., 30 anni, albanese, risulta colpito da provvedimento di rigetto di protezione internazionale, pertanto da espellere dal territorio italiano. Accompagnati entrambi negli uffici del commissariato di Paola per ulteriori accertamenti, L.L. è risultato gravato anche da numerosi precedenti, tra cui reati contro il patrimonio, furto, rapina e tentato omicidio; reati consumati nelle regioni Lazio ed Umbria. Dopo essere stato foto-segnalato da personale della polizia scientifica, sono iniziate le procedure per la sua espulsione, previste dalla normativa sull’immigrazione.Anche il cittadino italiano risultava avere numerosi precedenti penali a suo carico. I controlli, che hanno riguardato anche la stazione ferroviaria, le zone in cui si fermano gli autobus ed il lungomare, continueranno senza sosta per tutto il periodo estivo. 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.