Miocomune.it

La tua informazione locale

Sab21092019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Belvedere, arrestato per droga un operatore Oss di Diamante

Belvedere, arrestato per droga un operatore Oss di Diamante

  • PDF

BELVEDERE – 30 lug. - Nella mattinata di sabato 27 luglio 2019, a Belvedere Marittimo, i militari del locale Comando Stazione, dopo una perquisizione personale e domiciliare, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 41enne residente a Diamante ma impiegato come operatore O.S.S. in una delle due cliniche di Belvedere Marittimo.

I fatti risalgono alle ore 07:00 circa quando i militari hanno fermato l'uomo alla guida della sua autovettura mentre si stava recando al lavoro. Insospettiti dal suo ingiustificato stato di agitazione, i carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione personale e veicolare rinvenendo, occultati nell'abitacolo dell'autovettura, due dosi di cocaina ed hashish, rispettivamente del peso di un grammo e di 0,5 grammi. Recuperato lo stupefacente, i carabinieri hanno effettuato controlli più accurati, anche presso il domicilio dell'interessato dove hanno effettuato una perquisizione. In particolare, ben occultato all'interno di uno sgabuzzino, è stato rinvenuto altro stupefacente pari a 6 grammi di hashish e 23 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente. A quel punto, la curiosità investigativa dei carabinieri ha spinto i militari ad eseguire una terza perquisizione presso la sede lavorativa dell'uomo dove, con sommo stupore, si è avuto modo di rinvenire altro stupefacente. In effetti, all'interno dell'armadietto personale chiuso a chiave posto negli spogliatoi della struttura sanitaria, erano occultate due confezioni di cocaina del peso complessivo di 30 grammi e la somma contante di 1.260 euro in banconote di vario taglio, ritenuto provento dell'attività illecita di spaccio.

Le analisi condotte con celerità dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti dell'Arma dei Carabinieri hanno permesso di accertare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato, sulla base del principio attivo contenuto nello stesso, avrebbero potuto essere ricavate circa 214 dosi da destinare alla vendita al dettaglio.

Informata la Procura della Repubblica di Paola, il 41enne è stato dichiarato in stato di arresto. Nel corso dell'udienza dinanzi al Gip presso il Tribunale di Paola, svoltasi oggi 30 luglio 2019, l'arresto è stato convalidato ed è stata disposta la misura dell'obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.