Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer16102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, muore aspettando i soccorsi

Scalea, muore aspettando i soccorsi

  • PDF

SCALEA – 14 feb. - Ora si comincia a temere sul serio per la salute dei cittadini dell'alto Tirreno cosentino. Il decesso di una donna morta d'infarto sul marciapiede di una traversa di Viale I Maggio, a Scalea, ripropone in tutta la sua drammaticità l'assenza totale di un ospedale. Si è alzato in volo persino l'elisoccorso per cercare di salvare la vita alla donna. Manca un punto di riferimento.

«Adesso basta – hanno affermato dei cittadini – il sistema non funziona. Due morti nel giro di una decina di giorni sono troppi. Si rivedano le scelte fatte perché i cittadini non sono disposti a pagare sulla propria pelle decisioni che hanno un sapore politico e volte al risparmio». Il tragitto fino a Cetraro o a Paola, sulla sola Statale 18 è troppo lungo, l'elisoccorso nonostante sia veloce, per alcuni versi, ha i suoi tempi. C'è, insomma, troppa confusione. Florinda Grosso, questo il nome della donna che si è sentita male ieri mattina, intorno alle 9.30, è stata assistita da semplici cittadini.

Benché la richiesta di soccorso sia giunta anche al “poliambulatorio” di Praia a Mare, la donna è morta mentre atterrava l'elisoccorso nei pressi della chiesa di San Giuseppe Lavoratore, con grande spiegamento di forze, carabinieri e polizia locale che hanno dovuto bloccare il traffico perché l'area di atterraggio era occupata dalle bancarelle del mercato del lunedì. C'è qualcosa che sembra non funzionare nel sistema.  

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.