Miocomune.it

La tua informazione locale

Ven13122019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, contestata la lezione "anti porto”

Scalea, contestata la lezione "anti porto”

  • PDF

SCALEA – 21 feb. - Il progetto contrario al porto turistico di Torre Talao diventa lezione a scuola e scatta immediatamente la polemica. Alcuni genitori hanno diffuso una nota, diretta anche alla preside, al sindaco, all'assessore alla Pubblica istruzione. «Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni – si legge fra l'altro nel documento – ma è da condannare il condizionamento “politico” dei nostri figli, camuffando la propaganda con una lezione di Educazione civica».

Nella lettera che circola da ieri, i genitori contestano il fatto che professionisti abbiano tenuto “lezioni”. “In circa due ore di racconti – spiega una nota relativa alla manifestazione - che hanno intercalato storia, preistoria, geografia, geologia e diritto amministrativo, alcuni rappresentanti di Scalea 2020 hanno cercato di raccontare la vicenda del Porto di Talao a un centinaio di ragazzi”. I genitori, nel documento fatto circolare ieri “condannano”: «Chi vuole condizionare la più ampia coscienza popolare utilizzando i più giovani, non riuscendovi efficacemente parlando direttamente ai loro padri».

Non si accetta neanche il fatto che qualcuno si sia “prestato”: «A tali giochi messi in atto senza scrupoli, dimenticando il bene dei nostri figli. Non sappiamo – si legge ancora nel volantino di protesta – quale forza muova tanto ardore politico, vogliamo solo ribadire che la scuola è luogo pubblico, è luogo in cui nessuna forza politica deve poter entrare per poter esaltare il proprio credo. Scalea 2020 può fare ciò che vuole attuando il proprio modo di vedere le cose con incontri pubblici o privati ai quali noi genitori decideremo o meno di partecipare, ma a scuola no». Il gruppo di genitori chiede le scuse e fa sapere che la vicenda non si fermerà a questo punto: «Nella speranza che l'ossessione di pochi non mini il quieto vivere di tutti. Auspichiamo che fatti del genere, tipici della più spregevole propaganda di regime non si verifichino più».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.