Miocomune.it

La tua informazione locale

Gio21112019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Cetraro, assolto dall'accusa di rapina e armi

Cetraro, assolto dall'accusa di rapina e armi

  • PDF

CETRARO – 25 ott. - Il ventottenne accusato di rapina e detenzione di arma impropria, Alessio Ricco, è stato assolto con la formula “per non aver commesso il fatto”. La vicenda giudiziaria è durata quasi nove anni e risale al 12 febbraio del 2004. La decisione finale ha tenuto certamente conto del racconto contradditorio delle parti offese.

L'accusa ipotizzava che Alessio Ricco, il giorno dei fatti, con l’intenzione di impossessarsi di alcune armi, avrebbe minacciato O.D. e la sua fidanzata D.S., con un coltello con una lama di circa 15 centimetri. I legali dell’imputato, gli avvocati Giuseppe Bruno e Armando Sabato, nelle loro arringhe hanno puntato molto sull’attendibilità delle parti offese. Di rilevanza è stato il controesame della difesa nella penultima udienza. I due, già nel 2004, nel corso dell’attività d’indagine di questa inchiesta penale fornirono una versione dei fatti diversa. All’esito dell’udienza di ieri il Pm, che già aveva avanzato istanza di assoluzione dell’imputato al culmine della sua requisitoria, ha chiesto all’ufficio di Procura l’apertura di un nuovo procedimento a carico dei due testimoni con l’accusa di false dichiarazioni.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.