Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun24022020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Cetraro, esercitazione al porto della Guardia costiera

Cetraro, esercitazione al porto della Guardia costiera

  • PDF

CETRARO – 11 dic. - Si è svolta questa mattina nel Porto di Cetraro la periodica esercitazione antincendio coordinata dall’Ufficio circondariale marittimo allo scopo di testare l’efficienza del sistema di pronto intervento emergenziale e delle dotazioni antincendio portuali. In questa occasione la simulazione della criticità ha avuto come scenario particolare un’imbarcazione destinata al traffico commerciale e ormeggiata nel tratto iniziale del molo di sopraflutto del Porto.

Allo scopo di rendere più complessa l’esercitazione è stata prevista anche la presenza di un marittimo ustionato e intossicato a bordo dell’unità sulla quale si è sviluppato il fuoco. Le azioni di spegnimento dell’incendio sono state dirette dalla Sala operativa dell’Ufficio circondariale marittimo di Cetraro che alle ore 10.00 circa, subito dopo l’allarme lanciato dal personale incaricato di dirigere l’esercitazione, ha inviato sul posto la motovedetta CP 851 che ha cominciato l’attività di contrasto all’incendio. Nel suo ruolo di coordinamento delle operazioni la Guardia Costiera ha inoltre richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Cosenza, sezione distaccata di Paola, e del personale medico del servizio 118 che sono intervenuti rispettivamente con un mezzo Asp e con un’autoambulanza distaccata presso l’ospedale di Cetraro. L’esercitazione si è protratta per circa 30 minuti fino alla risoluzione con esito positivo dell’emergenza.

«La funzione di coordinamento delle Capitanerie di Porto nella gestione delle emergenze antincendio in ambito portuale – commenta il Tenente di Vascello Gabriele Peschiulli, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro – è solo un aspetto del compito principale a cui la Guardia Costiera è istituzionalmente preposta, vale a dire la Sicurezza della navigazione, che è materia di competenza funzionale dello Stato; ferma restando, ovviamente, la competenza tecnica nell’esecuzione dell’intervento che resta appannaggio dei Vigili del Fuoco i quali anche oggi hanno dimostrato tempestività d’intervento ed efficacia operativa». Un’esercitazione antincendio analoga, sempre coordinata da Circomare Cetraro, è stata simulata qualche giorno fa all’interno del Porto Turistico “Riva di Scidro” di Belvedere Marittimo dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Cosenza - sezione distaccata di Scalea ed il servizio 118.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.