Miocomune.it

La tua informazione locale

Dom17112019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Bonifati, lavori in chiesa: don Celia fa chiarezza

Bonifati, lavori in chiesa: don Celia fa chiarezza

  • PDF

BONIFATI – 22 gen. - Chiarimenti dopo le polemiche dei giorni scorsi, che vedono coinvolto il parroco di Bonifati, don Giovanni Celia, della parrocchia San Francesco di Paola – SS Annunziata della frazione di Cittadella del Capo. Come è noto una ditta vicentina ha citato il parroco davanti al Tribunale veneto per ottenere il pagamento dei lavori eseguiti all'interno della chiesa. E' intervenuto recentemente il legale della parrocchia, l'avvocato Giorgio Santoro. Don Celia, carta e penna, ha voluto difendersi con una nota: "Desidero chiarire, soprattutto alla piccola comunità di Cittadella del Capo – scrive - la posizione della Parrocchia assunta dopo approfondite riflessioni condotte con l'ausilio di competenti professionisti. La parrocchia - aggiunge don Celia - vuole pagare le opere eseguite, ma intende pagare il giusto prezzo, non quello assurdo richiesto dalla ditta.

Quarantacinquemila e duecento euro Iva esclusa per la realizzazione di 160 metri quadri di controsoffitto il cui prezzo reale e di cinquemila e duecento euro. Dal giusto prezzo - scrive ancora - andranno detratti tutti i soldi che la ditta ha ricevuto in anticipo, da un benefattore, della parrocchia per l'inserto in vetro di cui la prevista illuminazione non è stata portata a termine. Alla stessa maniera, la parrocchia intende pagare la vetrata appena verrà installata; al momento attuale giace in magazzino e nessuno è in grado nemmeno di sapere se le misure sono corrette. Per corrispettivo intendo - spiega don Celia - quello preventivato e convenuto e non quello arbitrariamente quantificato dalla ditta. In questa maniera ritengo di tutelare gli interessi della Parrocchia e della comunità che attorno ad essa si raccoglie». Don Celia conclude con il chiarimento: «Non darò ulteriore seguito ad altre iniziative irrituali (ad essere buoni) della ditta e attendo fiducioso la sentenza. Pronto ad eseguire le decisioni che verranno assunte dal Tribunale di Vicenza».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.