Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar21012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Praia a Mare, l'ex Lini e lane: area degradata

Praia a Mare, l'ex Lini e lane: area degradata

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 4
  • Succ.

PRAIA A MARE – 25 gen. - I fatti accaduti nella zona industriale di Praia a Mare hanno richiamato all'attenzione anche la situazione catastrofica della struttura della ex Lini e Lane. Il corpo della fabbrica utilizzato dai senza tetto è in uno stato di degrado difficile da comprendere. Da quanto si è appreso, l'amministrazione comunale ha più volte sollecitato una pulizia dell'area e la realizzazione di una recinzione per evitare che il capannone diventi dormitorio occasionale e fonte di possibili malattie. Rifiuti abbandonati, animali, ed anche, purtroppo, persone senza fissa dimora che soggiornano su materassi luridi.

C'è chi chiede un intervento immediato degli organi sanitari per evitare possibili casi di malattie e c'è chi chiama in causa gli amministratori. La proprietà dell'area è di una società che ha sede a Scalea e che, a giudizio degli amministratori locali, dovrebbe occuparsi della pulizia e del ripristino dei luoghi. Spesso e volentieri in quella zona sono intervenuti gli agenti della Polizia locale segnalando la situazione di degrado. C'è un'ordinanza del sindaco che chiede un'opera di caratterizzazione sul sito in questione. La bonifica deve avvenire tenendo conto che all'interno vi sono anche materiali speciali.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.