Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar21012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Cronaca Scalea, photored: il Comune ricorre in appello

Scalea, photored: il Comune ricorre in appello

  • PDF

SCALEA – 24 dic. - Il Comune di Scalea ricorrerà in appello alle sentenze emesse dal giudice di pace favorevoli agli automobilisti che sono stati multati dalle telecamere del T red poste ai semafori per il controllo dell'incrocio. Il Commissario del Comune di Scalea ha deliberato in tal senso con i poteri della Giunta comunale facendo riferimento all'orientamento della Prefettura di Cosenza: “inequivocabilmente teso al rigetto delle motivazioni indicate da parte ricorrente, così come si evince dalle numerose ordinanze ingiunzioni emesse dal Prefetto, fino ad ora circa cento, agli atti del comando”.

Il Commissario prefettizio nella delibera di Giunta fa presente: “Ritenuto che le sentenze appaiono estese con riferimento a disposizioni legislative non attuali ed ormai superate da altre novelle legislative; considerato che il Comune ha l'obbligo di difendersi fino all'ultimo grado del giudizio, salvo che non vi siano ragioni di utilità e convenienza che portino a diverse determinazioni, ipotesi non ricorrente nel caso di specie; ritenuto pertanto di dover appellare le sentenze al fine di tutelare le ragioni degli interessi dell'ente; preso atto dell'orientamento del Tribunale di Paola su analogo contenzioso relativo al comune di Amantea: delibera di appellare le sentenze emesse dal giudice di pace di Scalea”.

Al responsabile della settore della Polizia locale ha fatto richiesta di reperire con urgenza un legale per proporre l'appello entro i termini di legge. La questione degli infrarossi a guardia del semaforo di Scalea aveva fatto discutere molto in occasione dell'installazione avvenuta nel periodo dell'amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Basile. I photored sono stati poi eliminati e l'impianto semaforico è tornato ad essere inattivo. È, infatti, opinione ricorrente anche fra rappresentanti della Polizia stradale che il semaforo attivo genera problemi di traffico. Le più moderne e funzionali rotonde, forse, risolverebbero il problema.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.