Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar15102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Diamante, l'analisi del meetup sul territorio

Diamante, l'analisi del meetup sul territorio

  • PDF

DIAMANTE - 26 lug. - “Le opposizioni consiliari, congiuntamente, hanno evidenziato numerose carenze della Giunta Sollazzo, ma almeno sulla carta, viste le numerose deleghe consiliari, dovrebbe trattarsi di una squadra di governo allargata. Pertanto le responsabilità vanno più o meno equamente divise fra tutti i componenti della Maggioranza, anche quelli che fanno capo alla corrente Magorno-PD, la quale, periodicamente, più o meno velatamente, minaccia la crisi, forse solo per calmare i propri sostenitori per lo più scontenti. Non è dato sapere, però, se questo malcontento è motivato dall’interesse generale o da un mancato tornaconto”.

Scrive così il meetup Cinque stelle, gli amici di Beppe. Una critica aspra del tipo: “Diamante non conosce vie di mezzo: passa da regimi dittatoriali, alla totale anarchia”. Tutto questo in attesa che il nuovo responsabile della Polizia Locale, atteso a giorni, ponga rimedio a varie problematiche, compreso l'utilizzo delle strisce blu.

“In questi giorni – scrive il meetup - fra errate previsioni sulla tempistica e ritardo accumulato, si sta provvedendo alla bitumazione delle strade interessate dai lavori di metanizzazione, sospesi da tempo senza certezze sulla loro ripresa, nonostante i cittadini abbiano già versato uno o più canoni di allaccio. Leggendo gli atti, anche in seguito ad una sommossa popolare, il sSindaco è stato costretto a sollecitare la Ditta aggiudicataria a realizzare celermente i lavori, salvo poi doverli disporre e addebitarne le spese, vista l’inadempienza. In una località turistica che si rispetti il tema dell’accoglienza è di fondamentale importanza, pertanto la pulizia del paese e la balneazione, prima o quantomeno al pari degli eventi culturali e di spettacolo, devono essere curate a puntino e non lasciate all’improvvisazione”. Fra i temi caldi anche la depurazione, la raccolta dei dati sul mare pulito e la raccolta differenziata.

“Il 28 giugno, in occasione della visita dell’Europarlamentare Laura Ferrara, proprio mentre si parlava di difesa delle coste e depurazione – raccontano dal meetup Cinque Stelle - in un periodo di bassa affluenza, si è vista avvicinarsi al nostro punto d’osservazione sul “Lungomare Nuovo” una lunga scia melmosa. Nei giorni scorsi ha tenuto banco anche una diatriba sulle acque di balneazione. A giudicare dai resoconti giornalistici, sembrava essere tutto a posto, ma allora non si capisce perché il sistema di sollevamento e depurazione cittadino sia risultato beneficiario di un contributo con fondi Fesr dell’Unione Europea per circa € 145.000, destinato al riefficientamento dello stesso. E’ emerso poi, che il sito “fortemente inquinato” non era Comune di Torricella, ma Località Torricella - Comune di Diamante (Cs), Sbocco scarico spiaggia via Poseidone, a meno di 150 metri dal depuratore di Località Sorbo. Qualcuno potrebbe obiettare che i prelievi di Legambiente si riferiscono al 2014, è vero, ma almeno questi sono stati fatti in alta stagione, a differenza di quelli i cui risultati sono consultabili sul Portale Acque del Ministero della Salute, effettuati in primavera, quando è più che ovvio che i valori siano nella norma. Con l’occasione ricordiamo che i fondi Fesr 2007-2013 vanno spesi entro il 31 dicembre 2015, pertanto raccomandiamo agli Uffici la massima solerzia.

Altro tema caldo è la raccolta differenziata, avviata, probabilmente, senza un piano adeguato. Nei giorni scorsi, dopo attenta analisi e contatti informali con gli operatori, abbiamo suggerito una soluzione che speriamo trovi immediata attuazione. Abbiamo proposto una zonizzazione del territorio prevedendo conferimento e raccolta dopo pranzo nella Ztl e lungo Viale Glauco, per intenderci le zone della “movida notturna” e dopo cena per il resto del territorio. Ciò consentirebbe anche alla Ditta di impiegare al meglio i pochi mezzi disponibili ed i numerosi addetti, suddividendoli in due turni. A questi va la massima solidarietà per quanto stanno facendo, nonostante la calura estiva e le malsane abitudini dei cittadini, residenti e non”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.